Eventi
Appuntamenti

Cosa fare a Settimo e in collina nel weekend: gli eventi in programma tra sabato 26 e domenica 27 febbraio 2022

Sarà un fine settimana soprattutto all'insegna dei carnevali, seppur ancora in forma ridotta rispetto ad un tempo.

Cosa fare a Settimo e in collina nel weekend: gli eventi in programma tra sabato 26 e domenica 27 febbraio 2022
Eventi 24 Febbraio 2022 ore 11:13

Cosa fare a Settimo e in collina nel weekend: gli eventi in programma tra sabato 26 e domenica 27 febbraio 2022

Weekend

Ecco una carrellata degli eventi principali che sono in programma a Settimo, San Mauro e nei Comuni della collina il prossimo fine settimana.

A Settimo

Venerdì 25 febbraio 2022, alle 21, alla biblioteca Archimede di Settimo ci sarà   La Notte dei racconti, l'iniziativa promossa dal progetto culturale ReggioNarra che per questo venerdì invita, in un climax ascendente, tutta Italia, l'Europa e il mondo a leggere, narrare ed ascoltare storie insieme e tutti rigorosamente alla stessa ora.

Domenica prossima, 27 febbraio 2022, in forma ridotta ci sarà comunque il carnevale a Settimo. . Saltata a causa della pandemia la classica sfilata con i carri tra le vie del territorio, questo sabato pomeriggio, lungo tutta l'isola pedonale, andrà in scena «L'insolito carnevale» organizzato dalla Pro Loco, in collaborazione con l'associazione Accendi lo spirito, il Corpo musicale cittadino e patrocinato dall'Amministrazione comunale. «Già durante la festa Patronale, avevamo collaborato con Antonio Augelli, leader di Accendi lo spirito, e il suo team- racconta Paola Bolognino, presidente della Pro Loco-. Quando qualche settimana fa Augelli ci ha chiesto di aiutarlo ad organizzare una piccola manifestazione per questa occasione, abbiamo accettato senza esitazione anche perché, purtroppo, non potevamo fare altro». L'area pedonale del centro, dunque, si appresta a travestirsi con le maschere tipiche del Carnevale, in compagnia delle mascotte di Accendi lo spirito che, guidate da Augelli, daranno vita ad un piccolo flash mob sulle note di Ciao ciao. «È un modo per dare un po' di colore al centro e per riaccendere la speranza- prosegue Bolognino-. Il nostro ultimo grande evento risale proprio a due anni fa, al Carnevale del 2020, e ci auspichiamo che questa iniziativa, seppur ridotta, possa segnare la reale ripartenza per tutti». Il percorso delle mascotte di Augelli prevede il ritrovo e la partenza, alle ore 15, nel piazzale della stazione e l'arrivo in piazza del Comune intorno alle 15.30, dove, dopo aver ballato e cantato, nel rispetto del distanziamento, tutti i presenti potranno godere della merenda di bugie e bevande offerta dalla Pro Loco che chiuderà, così, un carnevale sicuramente insolito- come recita il titolo dell'evento- ma, allo stesso tempo, originale e divertente. Provare per credere.

A San Mauro

Venerdì 25 febbraio 2022 appuntamento al Gobetti di San Mauro. Alle ore 21 è prevista la messa in scena di Raptus di Luna, con Serena Abbà, Camilla Bassetti e Marta Ziolla,  tre giovani donne che partono per un viaggio sulla Luna, in cui il mondo sembra incredibilmente essersi fatto stretto e in cui, a debita distanza, anche la terra non sembra essere un universo così incomprensibile.

Domenica 27 febbraio 2022, ci sarà il Carnevale, tutto a tema «Alice nel Paese delle Meraviglie». Un paradiso per gli appassionati della fiaba di Lewis Carroll e per i più piccoli, grandi affezionati del Carnevale. La scaletta prevede, a partire dalle ore 15, lo spettacolo itinerante di un carro allegorico seguito da trampolieri. Una kermesse che i curatori della Compagnia Accademia Creativa hanno già presentato in numerose piazze ed eventi a carattere nazionale, riscuotendo grande successo. Per esempio al Canevale di Venezia e al Giffoni Film Festival. A sfilare accanto al carro ci saranno i personaggi più amati della famosa favola: un Bianconiglio su trampoli a molle, un Cappellaio Matto padrone di improvvisazione, un Brucaliffo che soffierà bolle di sapone sul pubblico e l’austera Regina di Cuori.
Subito dopo, con la collaborazione di E20inscena ed in particolare coi costumisti del Cinema Teatro Gobetti, verrà data ai bimbi presenti la possibilità di vestire i panni dei principali personaggi della storia, per calarsi in prima persona nel mondo magico del Paese delle Meraviglie. Insomma, se le restrizioni costringono tutti a maggiore cautela, è sì giusto adottare tutte le precauzioni del caso, ma c’è chi alla «festa» proprio non vuole rinunciare.

A Gassino

Una fagiolata per festeggiare insieme il Carnevale. Anche se la situazione sanitaria non ha permesso di organizzare in sicurezza la tradizionale sfilata di cariole e maschere, la Pro Loco «Non voleva abbandonare lo spirito festoso e godereccio di questo periodo». Di qui, spiega il presidente Guido Savio, l’idea di «Organizzare almeno un momento di aggregazione e condivisione attraverso il buon cibo della tradizione: cotiche e fagioli».
L’iniziativa è prevista per sabato 26 febbraio 2022, a partire dalle ore 12. Punto di ritrovo come sempre l’incrocio tra corso Italia e via Diaz, dove l’associazione turistica locale allestirà il gazebo per servire i pasti d’asporto. Consigliata la prenotazione in anticipo delle porzioni al numero 011-19116270. Con la speranza che «L’evento sia di buon auspicio e che a partire dal 2023 si possa tornare ad organizzare le classiche sfilate cui siamo affezionati noi della Pro Loco, i ragazzi dell’Oratorio e i tanti bimbi gassinesi».

A Venaria

Tempo di Carnevale anche per la città Reale. Sabato 26 febbraio 2022, alle 11, in piazza Martiri, tradizionale consegna delle chiavi al Lucio d’la Venaria e alla Castellana.
Domenica si parte già al mattino con la “Caccia al Reale”, con partenza dalla sede della Pro Loco. Evento a cura di ScattaVenaria. Al pomeriggio, in piazza Pettiti, dalle 15.30, festa di carnevale alla presenza del Corpo Musicale Giuseppe Verdi, Avis, “Tre...mendi”, Gruppo Storico Conti di Cremieu, Famija Turineisa, Sbandieratori Alfieri Reali Venaria e Amici di Mappano.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter