Serie A

Il Bc Settimo brilla sul diamante nel ricordo di Ernesto Wong

Il primo lancio fatto dalla moglie, l'emozionante messaggio del figlio e le parole della società: "Lui per noi era nella sua solita posizione a guidare i suoi ragazzi",

Il Bc Settimo brilla sul diamante nel ricordo di Ernesto Wong
Pubblicato:
Aggiornato:

Si è aperta la stagione di Serie A di Baseball e per il Bc Settimo è stato un inizio dal significato particolare, caratterizzato dal vuoto per un'assenza importante e al tempo stesso animato dalla forte volontà di rendere onore al ricordo di una persona speciale e che tanto ha fatto in questi anni per la società e per lo sport settimese.

Il Bc Settimo non dimentica Ernesto Wong

Non si spegne il ricordo di Ernesto Wong, 50 anni, ex campione della nazionale cubana e direttore tecnico e manager del Bc Settimo, venuto improvvisamente a mancare a soli 50 anni lo scorso aprile per un incidente sul lavoro mentre si trovava all'estero.

Il saluto del figlio e il primo lancio della moglie

La sfida tra Settimo e Tecnovap Verona è stata caratterizzata da tante emozioni, ben espresse in quel cartellone realizzato dal minore dei tre figli di Ernesto Wong, Kevin, che recitava: "Non ci sono addii per noi, ovunque tu sia sarai sempre il mio eroe. Grazie papà". E la presenza di Wong ha davvero aleggiato sul diamante per tutta la partita.

La prima gara è stata aperta dalla moglie Emanuela con il primo lancio, seguito da un momento di assoluto silenzio.

wong 111
Foto 1 di 4
wong 22
Foto 2 di 4
wong 33
Foto 3 di 4
wong 44
Foto 4 di 4

Una gara emozionante

Il Settimo ha ottenuto pareggio interno contro il Verona Baseball davvero speciale. Alla guida del neo manager Ramon Benitez, i ragazzi della presidente Patrizia Sciarrilli hanno perso il primo incontro 4-14 e vinto il secondo all'extra inning 11-10. Questi i freddi "numeri".

Ma a raccontare le emozioni vissute è proprio la Bc Settimo sulla sua pagina social ufficiale:

La prima giornata di campionato disputata domenica scorsa, 5 maggio 2024, è l’inizio di un nuovo percorso che porta con sé un grosso peso ed è il messaggio di Kevin per il suo papà che ci fa stringere il cuore, ma ci dà la forza di proseguire il cammino che Ernesto ha intrapreso con tutti noi. Ernesto per noi era nella sua solita posizione, a fianco al cuscino di terza a guidare i suoi ragazzi, quelli a cui ha sempre chiesto il massimo e spronato a superare i propri limiti, quei ragazzi a cui ha insegnato il suo baseball che richiede lavoro duro, tecnica e soprattutto cuore, tanto cuore, lo stesso che metteva lui tutti i giorni su quel diamante.

Durante la prima gara il Verona è riuscito a prendere il largo e la gara è finita all’ottavo inning. Ma non finisce qui, come racconta infatti la società:

La seconda gara sembrava non dovesse girare bene ma poi all’ottavo inning quella formazione che Ernesto ha sempre elogiato e allenato, ha dimostrato di averlo sempre ascoltato. Settimo pareggia segnando 3 punti, si va agli extra inning e siamo di nuovo a dover rincorrere gli avversari, ma ecco che torna quella voglia, quella rabbia di non mollare e mordere il campo pur di vincere, e allora è di nuovo parità.

11° inning, sembra incredibile ma Verona segna di nuovo 3 punti, però quei ragazzi escono dal campo con qualcosa negli occhi... Loro non ci stanno, non oggi, ed ecco che ci si trova con le basi piene e sotto di 2 punti. Queste situazioni avrebbero fatto gioire Ernesto, perché sono quei momenti in cui non conta niente più del cuore… ed eccola, la valida di Simone, un doppio che pulisce le basi e porta con sé un’esplosione di gioia, la gioia di una famiglia, di una comunità che respira baseball, di un gruppo di ragazzi che ha perso la sua guida ma ne terrà per sempre ben impressi nella mente gli insegnamenti.

"Quella gara 2 - concludono dal Bc Settimo - rimarrà scolpita nei nostri cuori, per il significato che ha avuto questa vittoria e sappiamo che ad ogni lancio ci osservi e fai il tifo per noi. Grazie e a presto Erne".

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali