A Settimo

Annullato il Carnevale 2021: “Troppi rischi per la salute”

Ad annunciarlo la presidente della Pro Loco Paola Bolognino

Annullato il Carnevale 2021: “Troppi rischi per la salute”
Eventi Settimo, 30 Gennaio 2021 ore 08:29

Annullato il Carnevale 2021: “Troppi rischi per la salute”

Carnevale 2021

Domenica 16 febbraio 2020. La sfilata del carnevale cittadino colorava quello che è stato l’ultimo vero appuntamento di aggregazione «libero» da tutte quelle restrizioni anti-Covid che ancora oggi, a poco meno di un anno di distanza, condizionano quotidianamente le nostre vite. Appena una manciata di giorni dopo, infatti, arrivò la conferma ufficiale: il primo caso di Coronavirus accertato in Italia.
Da quel momento il mondo è cambiato, così come è stata stravolta la nostra quotidianità, quella fatta di affetti e soprattutto di momenti di aggregazione e condivisione sociale. Fatto salvo per pochi e limitatissimi eventi della Festa Patronale dello scorso settembre 2020, le manifestazioni cittadine sono state tutte quante annullate. Le più importanti, quelle «istituzionali» trasmesse in streaming sui social. Niente di più. E’ la stessa sorte che ormai è certa per il carnevale di Settimo 2021.

La decisione

A confermare l’annullamento di tutti gli eventi legati a questa ricorrenza è proprio Paola Bolognino, presidente della Pro Loco di Settimo, che non smentisce i rumors che sono seguiti nei giorni scorsi dopo l’annullamento di altri storici eventi della provincia di Torino.

«Non è affatto possibile, con la situazione attuale, immaginare di poter festeggiare il carnevale o di organizzare eventi, seppur con limitazioni, sul nostro territorio. La salute della popolazione è troppo importante e nessuno di noi può permettersi di correre rischi».

Anche perché il carnevale, di fatto, è la festa per eccellenza. Gli eccessi, gli scherzi, gli abbracci e i giochi in strada, in un fiume di coriandoli, fanno parte del gioco e della «scenografia». «Senza tutto questo non sarebbe carnevale», sottolinea Bolognino, «ed è evidente che quest’anno non sia possibile nulla di tutto questo».

«Ci sarà tempo per tornare a fare festa tutti insieme, per divertirci e abbracciarci tra le strade della nostra città, travolti da un fiume di coriandoli e colori. Ma per quest’anno dobbiamo rassegnarci all’idea di dover rinunciare a tutto questo. Aspetteremo l’edizione del 2022».

“Stop preventivato”

Uno stop prevedibile ma che non può non lasciare l’amaro in bocca per quello che il carnevale di Settimo ha rappresentato per tutto il territorio negli ultimi anni. Tutto fermo, anche a causa dell’impossibilità stessa di realizzare i tradizionali carri allegorici per cui i gruppi organizzati iniziano a lavorare molti mesi prima dell’inizio del calendario delle sfilate.
L’istituzione delle zone e la conseguente impossibilità di spostarsi da un comune all’altro ha, di fatto, reso impossibile per numerosi gruppi, trovarsi a lavorare ai carri allegorici.

«A noi della Pro Loco di Settimo – conclude la presidente dell’associazione Bolognino – spiace veramente moltissimo. Non poter regalare alla città un momento di festa e di aggregazione per noi è quasi una sconfitta. Ma quest’anno, purtroppo, non possiamo fare altrimenti. Il 2020 e queste prime settimane del nuovo anno, ci hanno insegnato a sopportare una serie di rinunce. Abbiamo annullato una serie di fiere, manifestazioni e sagre sul territorio. Siamo certi di poter tornare in prima linea non appena questo sarà possibile e, come al solito, lo faremo con il massimo del nostro impegno».

Un augurio per questo 2021?

«Prima di tutto di poter ricevere tutti quanti un vaccino, nel più breve tempo possibile. Poi, evidentemente, di poterci svegliare un giorno senza il peso di questa situazione drammatica nei nostri occhi e nei nostri cuori».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli