Menu
Cerca
In attesa della conferma

Piemonte, migliora la situazione: l’indice Rt scende a 0.75

Si rafforza anche il dato relativo al calo dei ricoveri, sia in terapia intensiva che per gli ordinari.

Piemonte, migliora la situazione: l’indice Rt scende a 0.75
Cronaca 16 Aprile 2021 ore 11:36

Piemonte, migliora la situazione: l’indice Rt scende a 0.75.

Rt Piemonte

I dati del pre report settimanale, che saranno confermati nella giornata di oggi da Ministero della Salute, attestano il miglioramento della situazione in Piemonte.

I numeri

La percentuale di positività dei tamponi scende dal 13.8% al 10.7%. Si riduce il numero dei focolai attivi, dei nuovi e il numero di persone non collegabili a catene di trasmissione note. Il tasso di occupazione dei posti letto in area medica scende da 66% a 61% quello dei posti letto in terapia intensiva da 59% a 50%.

L’Rt (che indica il tasso di contagiosità) puntuale cala ulteriormente (da 0.9 a 0.75) e l’Rt medio passa da 0.88 a 0.76.

Lo scenario per il Piemonte, dunque, si avvicinerebbe addirittura a quello della zona gialla. Stando alle normative attualmente in vigore la Regione resterà comunque arancione, almeno  sino alla fine del mese di aprile.

Resta l’attesa, nel frattempo, per capire, alla luce del miglioramento generale della situazione, quale sarà anche la decisione del Governo a proposito delle aperture, che dovrebbero cominciare da maggio.

Serve ancora massima attenzione

Con il miglioramento della situazione, testimoniato dai numeri, serve però ancora lassima attenzionee prudenza per rafforzare questa tendenza e fare in modo che i dati possano effettivamente ancora scendere. In questo scenario la Regione, nel frattempo, sta continuando a lavorare per rafforzare  e potenziare anche la campagna di vaccinazione. Lo ha confermato il presidente Albero Cirio in occasione della visita di due giorni  sul territorio del Commissario straordinario per l’emergenza Covid il Generale Figliuolo.