Sodalizio

Il Rotary Club di Settimo ha un nuovo presidente

A fine giugno è avvenuto il passaggio di consegne al timone del distretto 2031

Il Rotary Club di Settimo ha un nuovo presidente
Pubblicato:

Tempo di passaggio delle consegne per il Rotary Club di Settimo, distretto 2031.

Il Rotary Club di Settimo ha un nuovo presidente

A fine giugno in un ristorante torinese il presidente uscente Paolo Zola ha passato il testimone a Marco Morrone, che guiderà il gruppo sino al giugno 2025.

Il neo presidente del Rotary di Settimo Morrone

Un momento importante, che segna la fine di un anno rotariano, quello sotto la guida del presidente Zola, che è stato caratterizzato da diversi incontri di carattere conviviale, in occasione dei quali sono stati ospiti personalità di spicco in vari ambiti.

Tra gli ospiti c’era anche la sindaca settimese Elena Piastra, appena riconfermata alla guida della città e il presidente del consiglio comunale Luca Rivoira in qualità di socio Rotary.

Proprio la sindaca ha sottolineato, nel suo intervento, la volontà di continuare a collaborare in maniera attiva con il Rotary, in un anno, il prossimo, nel quale per i rotariani al centro dell’attenzione ci sarà il tema degli anziani. «Possiamo fare diverse cose insieme, la nostra disponibilità c’è».

Tante i progetti portati a compimento

Prima del formale passaggio delle consegne Zola ha ringraziato tutti coloro hanno collaborato assieme a lui nel portare avanti il programma delle iniziative che sono state svolte. Iniziative in cui l’attenzione per il sociale è sempre stata una priorità. Ad esempio con il sostegno concreto ad un progetto per dare una mano concreta alla popolazione della Missione di Manda, in Tanzania.

Il primo anno sono stati realizzati dormitori per la popolazione scolastica della missione. Poi è stato realizzato, in un secondo step, un mini acquedotto, con una pompa che estrae l’acqua dal sottosuolo e raggiunge un serbatoio. Questo era mosso da un motore che andava a combustibile. E l’ultimo miglioramento è stato quello di posizionare i pannelli solari, sotto la guida di Zola, che ha permesso un miglioramento ulteriore.

Un service, quello per la missione di Manda, che è partito con la presidenza di Silvio Ellena, e poi è proseguito nel corso degli anni successivi con Elvio Bertone, Tommaso Capello e Paolo Zola

Da parte sua, il neo presidente Morrone ha espresso l’orgoglio di ricoprire questo ruolo all’interno del Distretto 2031 del Rotary, con l’intento e l’ambizione di continuare a portare avanti quei valori e quelle iniziative che da sempre caratterizzano proprio lo spirito rotariano.

Nominato anche il nuovo Prefetto

Cambio della guardia anche per quanto riguarda il ruolo del Prefetto, figura che istituzionalmente ha una grande rilevanza all’interno del mondo del Rotary.

Alessandro Gianasso, che ha svolto questo ruolo con grande professionalità ed attenzione negli ultimi sette anni, infatti, ha passato le consegne a Pino Velardo.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali