Sport
A Torino

OlimpiAtletica protagonista al Parco Dora

Ha preso il via, dopo i cross, la stagione su strada

OlimpiAtletica protagonista al Parco Dora
Sport 21 Marzo 2022 ore 14:21

OlimpiAtletica protagonista al Parco Dora.

OlimpiAtletica

Si chiudono i cross e si apre la stagione delle corse su strada, ma per l’Olimpiatletica non cambia nulla, ossia si conferma tra le migliori società piemontesi Master ottenendo anche domenica 20 marzo 2022 il terzo posto a punteggio su oltre 50 società rappresentate.

La gara

La domenica podistica si è svolta, con la prima gara stagionale del campionato strada, a Torino all’interno del parco
urbano “Parco Dora” dove si è corsa la 2° edizione della Corsa di Primavera, disputata su un percorso di circa 9,2 km, abbastanza tecnico con molte curve e alcuni saliscendi che hanno visto la partecipazione di oltre 600 atleti e atlete.
Gli atleti giallo neri guidati dal Presidente Iacovelli, hanno fatto incetta di podi, e come consuetudine trionfa Sara Vasone che si conferma l’atleta più forte nella sua categoria F35 e tra le più forti in assoluto, impressionante il passo gara che l’ha portata al trionfo staccando decisamente la seconda e arrivando anche al quarto posto assoluto. Ma non solo, grandi prove per Stefano Fenu quarto M35 seguito al sesto posto da Claudio Galgani, ottima prova nella categoria assoluti per Luigi Pacuzzo al debutto stagionale che chiude decimo, altre conferme per Paolo Prestia, settimo, e Gianni Argentino, ottavo negli M45.

Protagonisti anche nella categoria M50 con il sempre presente ad alti livelli Cesare Montanari sesto seguito da Massimo Crivello sedicesimo e Simone Volpatto diciannovesimo; altre soddisfazioni nella categoria M55 con Giuseppe Mannis settimo e una grande prova di Marco Di Cera che chiude ottavo. Veniamo ai podi conquistati e dominio assoluto nella categoria M65 con il secondo posto per Piero Iacovelli e il terzo di Gianni Andiloro così
come nella M70 con il secondo posto di Michele Iacovelli e il terzo per Renato Franceschin e a chiudere con il terzi posto per Francesco Faretra nel M75. Da sottolineare il debutto con la canotta dell’Olimpiatletica per Davide Bianco nella categoria Assoluti che corre una buona gara.
Altre bella gara per Sabina Passaro che migliora ad ogni gara e chiude al quinto posto nella F45 e all’ottavo posto anche per Simona Miccichè in crescita costante. Assente per infortunio ma sempre presente a seguire la squadra il Direttore Sportivo Alessandro Visentin che commenta "siamo molto contenti per tutti, perché chi corre con noi lo fa prima di tutto perché corre con un gruppo di amici, e anche oggi abbiamo avuto l’ennesimo debutto di un atleta, e se poi arrivano anche i risultati siamo ancora più contenti. Un particolare plauso va anche agli allenatori che stanno allestendo un bel settore giovanile, una realtà a cui teniamo molto” prosegue il DS. “Volevo fare anche un ringraziamento speciale a Silvano Barrera anche lui sempre presente e alle nostre nuove allenatrici Elisabetta Cason e Maura Scotto che oggi (domenica) hanno ottenuto l’abilitazione della Fidal come allenatrici" conclude Visentin.  "Il gruppo cresce in tutte le sue parti, ma soprattutto cresce lo spirito di gruppo".

unnamed (1)
Foto 1 di 5
unnamed (2)
Foto 2 di 5
unnamed (3)
Foto 3 di 5
unnamed (4)
Foto 4 di 5
unnamed (5)
Foto 5 di 5

Settore giovanile

Sabato a Bairo Canavese il settore giovanile è stato impegnato nel meeting giovanile dove ha trionfato Alessandro Stecca e che con Valentino Yabar Amato e Gabriele Ruscello hanno contribuito all’ennesima grande prova di squadra

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter