Scuola
San Mauro Torinese

Insediamento ufficiale per il nuovo Consiglio dei ragazzi

Come sindaco è stato nominato Mattia Figus, suo vice Riccardo Bongiovanni.

Insediamento ufficiale per il nuovo Consiglio dei ragazzi
Scuola 16 Aprile 2022 ore 11:30

Insediamento ufficiale per il nuovo Consiglio dei ragazzi

Consiglio dei ragazzi

Nella cornice del Cinema Teatro Gobetti, scelto già nel novembre 2021 per l’insediamento della nuova Amministrazione, si è riunito per la prima volta il Consiglio comunale dei ragazzi di San Mauro.

L'insediamento

La cerimonia si è tenuta nella mattinata di giovedì 7 aprile, un momento formativo e carico di emozione per i 17 piccoli consiglieri che lo compongono e per gli studenti delle 9 classi che hanno assistito alla seduta. Particolarmente sentita l’elezione del sindaco, Mattia Figus, e del suo vice Riccardo Bongiovanni, «figlio d’arte». Designati anche presidenti e componenti delle commissioni Territorio e Cultura, durante le quali i ragazzi discuteranno i temi a loro più cari. Il Compito del Ccr, infatti, sarà ora di ascoltare istanze e problemi dei coetanei, proporre progetti e soluzioni e sottoporli poi all’Amministrazione, il braccio operativo delle loro richieste.
A guidare i ragazzi nel corso della seduta un’emozionata Maria Vallino, Presidente del Consiglio comunale. «Oggi ho rivissuto un po' il giorno del primo insediamento del Ccr. Questi sono così entusiasti e carichi di idee che sono sicura sapranno fare molto di qui alla fine dell’anno».

I temi "toccati"

Numerose, infatti, le questioni che i mini consiglieri sono intenzionati a portare avanti. L’esigenza più sentita è la sistemazione dei bagni e degli spazi esterni le scuole. Ma anche le dotazioni tecnologiche, con la proposta di mettere a disposizione tablet per favorire la scuola «senza zaino». Tra i temi cari poi la salvaguardia dell’ambiente e l’economia circolare, l’attenzione alle energie pulite, la mobilità sostenibile, la cura e manutenzione di parchi e ciclabili, l’installazione di nuovi cestini e attrezzature per il gioco. Infine l’organizzazione di momenti di aggregazione come competizioni sportive, concerti e feste di fine anno.
Tutti argomenti che la sindaca Giulia Guazzorasi è appuntata e che porterà all’attenzione dei colleghi nelle riunioni di maggioranza. «Rassicuro i ragazzi dicendo che le prime manutenzioni sulle scuole partiranno in estate, bagno compresi. Siamo in attesa poi dell’arrivo dei 3,9 milioni per il rifacimento dei cappotti termici, degli infissi e la riqualificazione di spazi interni le scuole. Nel bilancio di aprile, inoltre, stanzieremo una grossa cifra per mettere mano ai parchi e pensiamo di trasformare in area gioco anche un terreno di proprietà comunale adiacente la scuola di via Speranza. Alcune richieste, insomma, sono già a programma e ci impegneremo per accogliere anche le istanze ludico culturali che seguiranno».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter