Il CASO

Scuole, il Governo impugna l’ordinanza di Cirio

Il Governo aveva affidato la misurazione della febbre a carico delle singole famiglie, ma la Regione, da parte sua,  ha introdotto  l’obbligo di verifica a scuola prima dell’ingresso.

Scuole, il Governo impugna l’ordinanza di Cirio
Torino, 15 Settembre 2020 ore 17:06

Scuole, il Governo impugna l’ordinanza di Cirio.

Scuole

Ormai è vero e proprio braccio di ferro tra il Governo e la Regione Piemonte. E’ arrivata poco fa, infatti, la conferma che il Governo ha impugnato l’ordinanza  firmata dal presidente Alberto Cirio, con la quale si chiedeva l’intervento delle scuole laddove le famiglie non riescano a misurare la febbre ai propri figli.

L’oggetto del confronto

Il Governo aveva affidato la misurazione della febbre a carico delle singole famiglie, ma la Regione, da parte sua,  ha introdotto  l’obbligo di verifica a scuola prima dell’ingresso.

La posizione della Regione

L’Amministrazione piemontese ritiene che  un elemento così delicato e importante non possa essere lasciato alla sensibilità delle singole famiglie e per questo è stata predisposta questa ordinanza che introduce per le scuole un obbligo di verifica.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità