NuovI episodi

Vandali contro Settimo, nel mirino anche il Dega

E’ di appena una settimana fa l’ultimo raid nel quale è stata terminata l’opera di distruzione di una vettura in sosta che era già presa di mira in passato nel parcheggio di piazza Campidoglio.

Vandali contro Settimo, nel mirino anche il Dega
Settimo, 15 Agosto 2020 ore 08:31

Vandali contro Settimo, nel mirino anche il Dega.

Vandali contro Settimo

Era già successo più volte, ed è accaduto ancora. Proprio nelle ore notturne del fine settimana.
I locali del Dega Urban Lab, all’interno della cornice del parco De Gasperi, sono tornati nel mirino dei vandali. Uno stillicidio continuo di danneggiamenti che non riguardano soltanto i locali riqualificati dell’area verde cittadina, ma l’intero territorio. Quella dell’azione dei vandali sembra essere diventata una vera e propria piaga.

Episodi continui

E’ di appena una settimana fa l’ultimo raid nel quale è stata terminata l’opera di distruzione di una vettura in sosta che era già presa di mira in passato nel parcheggio di piazza Campidoglio. Nonostante i controlli e nonostante l’innalzamento del livello di guardia, gli episodi non si sono ancora fermati. Danneggiamenti agli arredi urbani, cestini, panchine. Qualsiasi cosa i «teppisti» si trovino davanti è buona per danneggiare il decoro urbano.
Circostanza che preoccupa l’Amministrazione che, già la scorsa settimana – attraverso le parole del vicesindaco Giancarlo Brino – aveva ipotizzato un tavolo di confronto e coordinamento con Polizia locale e carabinieri per serrare i controlli e mettere in piedi servizi di controllo specifici per contrastare questo genere di episodi.
Vandalismo gratuito che inizia a infastidire anche i residenti che, soprattutto in centro, lamentano la presenza di ragazzini e schiamazzi fino a tarda notte. «Gridano e bevono senza alcun controllo – lamentano nei pressi di piazza della Libertà, cuore del centro storico -. Talvolta qualcuno si permette di richiamare i ragazzi ma viene preso subito a maleparole». Per non parlare degli altri episodi di violenza che sono stati registrati nel corso degli ultimi giorni. Come l’aggressione, ormai di qualche giorno fa, in cui è rimasto contuso anche un carabiniere intervenuto per sedare una rissa sfociata tra “rivali” tra via Monviso e corso Piemonte.

Potrebbe interessarti anche: auto devasta al parcheggio multipiano di piazza Campidoglio

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità