Menu
Cerca
A Torino

Vaccinazioni anti Covid, pienamente operativo l’Hotspot all’Allianz Stadium

Operativo con orario in questa prima fase 8-14 dal lunedì al sabato

Vaccinazioni anti Covid, pienamente operativo l’Hotspot all’Allianz Stadium
Cronaca Torino, 25 Marzo 2021 ore 10:03

Vaccinazioni anti Covid, pienamente operativo l’Hotspot all’Allianz Stadium

Vaccinazioni anti Covid

Con le prime somministrazioni di vaccino al personale scolastico è pienamente operativo da ieri mattina, mercoledì 24 marzo 2021,  il nuovo punto vaccinale all’hotspot dell’Allianz Stadium, struttura voluta dalla Regione Piemonte, coordinata da Asl Città di Torino e Arpa Piemonte e realizzata in collaborazione con il Comune di Torino, Juventus Football Club e Csi Piemonte.

La struttura

Inaugurato lo scorso novembre per i tamponi naso-faringei in modalità drive through, l’hotspot è stato convertito in punto vaccinale in sole 48 ore con il prezioso aiuto delle Truppe Alpine dell’Esercito Italiano, che avevano già supportato l’allestimento in autunno, in particolare, gli alpini della Brigata “Taurinense”.

Il centro dispone di tre linee di vaccinazione nelle quali operano tre ufficiali medici e quattro sottufficiali infermieri dell’Esercito italiano.

6 foto Sfoglia la gallery

L’impegno

Spiega l’assessore regionale alla ricerca applicata Covid Matteo Marnati:

“Abbiamo fatto una cosa importante per la cittadinanza.  L’obiettivo è quello di far crescere e ampliare i punti vaccinali sul territorio regionale. Questo hotspot lo mettiamo a disposizione anche dei medici che si vogliono aggregare nella somministrazione dei vaccini: c’è molto spazio e potremmo allungare l’orario utilizzando il punto vaccinale fino a sera in modo proporzionale alla disponibilità dei vaccini che riceveremo, dando così un importante aiuto, sia sotto il profilo amministrativo che logistico, alla Regione”. 

Aggiunge Angelo Robotto, direttore generale di Arpa Piemonte

“La riconversione dell’hotspot per tamponi rapidi all’’Allianz Stadium di Torino in centro vaccinale è stata una sfida che la Regione Piemonte ha chiesto ad Arpa di coordinare e che è stata realizzata, anche grazie all’Esercito e agli altri enti e organizzazioni coinvolti, in tempi ristrettissimi. Oltre alle 3 linee vaccinali sono presenti più linee di caricamento dati, affidato a personale dell’Agenzia, affinché non si presentino colli di bottiglia nel percorso vaccinale, efficientando al massimo la capacità operativa”. 

Sottolinea Alberto Unia, assessore della Città di Torino con delega alla Protezione Civile:

“La Città di Torino ha contribuito alla trasformazione dell’hotspot tamponi dell’Allianz Stadium in un centro vaccinale con efficienza e senso di responsabilità, ringrazio i volontari e il personale della Protezione civile che avranno un ruolo fondamentale nell’attività di accoglienza dei cittadini. Questo nuovo presidio darà un contributo importante nell’incremento della capacità di vaccinazione nella nostra città, in una fase fondamentale per superare l’emergenza Covid”.

Conclude Carlo Picco, direttore generale Asl Città di Torino:

“Il modello vaccinale messo in atto presso l’Allianz Stadium è particolarmente innovativo perché rappresenta una forma integrata di sinergie tra Enti e Istituzioni che hanno imparato a collaborare insieme per raggiungere un obiettivo comune, a favore della popolazione torinese”.

Il punto vaccinale si trova all’interno del Parcheggio 10 dello stadio (entrata da via Druento) e sarà operativo con orario in questa prima fase 8-14 dal lunedì al sabato. A regime garantirà la somministrazione di 200 vaccini al giorno.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli