Menu
Cerca
Prosegue la campagna

Vaccinazioni anti Covid, l’aggiornamento della situazione in Piemonte

Da oggi è operativo anche l'hotspot all'Allianza Stadium di Torino

Vaccinazioni anti Covid, l’aggiornamento della situazione in Piemonte
Cronaca 24 Marzo 2021 ore 08:33

Vaccinazioni anti Covid, l’aggiornamento della situazione in Piemonte

Vaccinazioni anti Covid

Sono 11.182, tra cui 8.267 ultraottantenni, le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate  ieri,  martedì 23 marzo 2021, all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 17.40). A 5.981 è stata somministrata la seconda dose.

Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto all’inoculazione di 675.080 dosi (delle quali 227.791 come seconda), corrispondenti all’85,1% delle 793.530 finora disponibili per il Piemonte.
In queste ore sono in consegna le 84.240 dosi di vaccino Pzifer arrivate in giornata.

Over 80

Sono 340 mila circa le preadesioni su una popolazione complessiva di 370 mila over 80 in Piemonte. 193 mila sono stati già vaccinati, 20 mila dei quali all’interno delle RSA. A 64 mila è stata già somministrata anche la seconda dose; 140 mila, invece, sono gli over80 ancora da vaccinare, mentre  100 mila hanno già ricevuto l’sms di convocazione con giorno, ora e luogo della somministrazione.
Circa mille hanno preaderito ieri e saranno convocati a breve.
Vi sono inoltre altre 7 mila adesioni su cui si sono concluse le verifiche e le relative convocazioni  sono partite. Verranno contattati invece in modo diretto dalle Asl per concordare l’appuntamento 31.400 over 80 non trasportabili (i non trasportabili sono in tutto 36 mila e 4.600 sono stati già vaccinati). Entro domani le Aziende sanitarie locali forniranno all’Unità di crisi il calendario delle somministrazioni a domicilio.

Tutte le prime somministrazioni degli over 80 in Piemonte si concluderanno nella settimana del 15 aprile, con un’ultima tranche di circa 1.800 persone nei giorni 19, 20, 21 aprile.

Vaccinazioni anche all’Hotspot dell’Allianza Stadium

Da oggi, mercoledì 24 marzo, è operativo a Torino un nuovo punto vaccinale presso l’hotspot dell’Allianz Stadium, la struttura voluta dalla Regione Piemonte e realizzata in collaborazione con il Comune di Torino e Juventus Football Club.

La struttura, che era stata inaugurata lo scorso novembre per l’effettuazione dei tamponi naso-faringei in modalità drive through, è stata convertita in punto vaccinale in sole 48 ore con il prezioso aiuto delle Truppe Alpine dell’Esercito Italiano, che avevano già supportato l’allestimento in autunno. In particolare, gli alpini della Brigata “Taurinense” in collaborazione con la Regione Piemonte, Asl Città di Torino e Arpa Piemonte hanno trasformato l’hotspot, rendendo così disponibili tre linee di vaccinazione nelle quali opererà personale sanitario dell’Esercito.

Il punto vaccinale si trova all’interno del parcheggio 10 dello stadio (entrata da via Druento), operativo con orario 8-14 dal lunedì al sabato.

Oggi saranno effettuate le prime 100 somministrazioni per il personale scolastico, per arrivare a pieno regime a 200 inoculazioni al giorno.

L’accesso al punto vaccinale è riservato esclusivamente alle persone che hanno ricevuto specifica convocazione da parte dell’Asl. Dopo aver lasciato l’auto nel parcheggio, i volontari della Protezione civile e gli operatori della Croce Rossa accompagneranno i cittadini fino alla postazione dove verrà somministrato il vaccino.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli