Controlli

Settimo: ubriaco lascia l'auto in sosta selvaggia e poi insulta i carabinieri

Un 34enne in preda ai fumi dell'alcol ha inveito contro i militari anche con epiteti piuttosto pesanti

Settimo: ubriaco lascia l'auto in sosta selvaggia e poi insulta i carabinieri
Pubblicato:

Malasosta e schiamazzi notturni nell’area centrale di Settimo Torinese. Ed è «tolleranza zero».

Sosta selvaggia e oltraggio a pubblico ufficiale

Nei giorni scorsi, i carabinieri della Tenenza di Settimo, hanno multato i proprietari di alcuni mezzi e denunciato un giovane per ubriachezza molesta e oltraggio a pubblico ufficiale.

Decisive, come spesso accade in Città, la presenza delle telecamere di videosorveglianza, che hanno ripreso il tutto, diventando un prezioso aiuto nell’attività di indagine dei militari, in particolar modo per quanto riguarda i ripetuti episodi di malasosta.

Ed è proprio in un caso di sosta selvaggia che un 34enne, in preda ai fumi dell’alcol, ha avuto da ridire con gli stessi carabinieri, inveendo contro di loro anche con epiteti piuttosto pesanti. Inevitabile, a quel punto, la denuncia.

Il presidio del territorio dà i suoi frutti

Le azioni si inseriscono nell'attività di presidio e di sorveglianza promosse dal Comune in sinergia con la Tenenza dei Carabinieri e il comando della Polizia Locale.

Azioni che, nelle scorse settimane, aveva portato anche alla denuncia, a fine maggio, di tre baby vandali per «danneggiamento» delle cassette dell’energia elettrica e per «interruzione di pubblico servizio» dopo aver vandalizzato una cassette in resina dell'illuminazione pubblica presente in piazza della Libertà, cuore pulsante dell’attività amministrativa per la presenza del Municipio, ma anche zona dove hanno sede diverse attività commerciali.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali