Menu
Cerca
L'annuncio

Piemonte in arancione, ma Cuneo resta ancora in rosso almeno fino a domenica 18

Il dato relativo all'incidenza dei casi resta sopra la soglia minima. Venerdì 16 ci sarà una nuova verifica

Piemonte in arancione, ma Cuneo resta ancora in rosso  almeno fino a domenica 18
Cronaca 13 Aprile 2021 ore 15:57

Piemonte in arancione, ma Cuneo resta ancora in rosso almeno fino a domenica 18.

Cuneo in rosso

C’era incertezza sull’entrata in arancione anche della Provincia di Cuneo, in linea con il resto del Piemonte. E’ da poco arrivata la conferma del fatto che la Provincia Granda resterà  in rosso almeno fino a domenica 18 aprile 2021.

L’annuncio

La comunicazione ufficiale è stata data dalla Regione Piemonte, a seguito dell’incidenza dei casi, che resta superiore alla soglia limite.

“I dati epidemiologici che sono stati appena trasmessi alla Regione Piemonte, aggiornati alla data di oggi, certificano per la provincia di Cuneo una ulteriore crescita dell’incidenza a 277 casi ogni 100.000 abitanti, nettamente superiore alla soglia di allerta di 250. In linea con il nuovo decreto, che prevede in questi casi misure più restrittive, la Regione Piemonte si trova obbligata a prorogare la permanenza della provincia di Cuneo in zona rossa fino a domenica 18 aprile”.

Per la giornata di venerdì 16 aprile è prevista una nuova verifica dell’evolversi della situazione, per analizzare la possibilità, in caso di miglioramento dei dati, di anticipare l’ingresso in zona arancione già dal weekend.

Perché ciò avvenga i dati relativi all’incidenza dei casi dovranno però rientrare entro la soglia limite dei 250 ogni 100mila abitanti.

Le zone arancioni

Con questo aggiornamento della situazione, dunque, il Piemonte  resta tutto arancione ad eccezione della Provincia di Cuneo, dove resteranno in vigore, quindi, delle restrizioni più ferree.