La tragedia

Morto Stefano Bianco, è l’ex campione Aprilia la vittima dello schianto mortale

L'ex campioncino Aprilia del Motomondiale 125 è morto in un tragico incidente stradale.

Morto Stefano Bianco, è l’ex campione Aprilia la vittima dello schianto mortale
Settimo, 11 Marzo 2020 ore 19:36

Morto Stefano Bianco. L’ex campione della 125 e della Superbike è la vittima del tragico incidente avvenuto oggi a Leini. E’ cresciuto a Settimo Torinese.

Morto Stefano Bianco

È il settimese Stefano Bianco, 34 anni, la vittima del tragico incidente avvenuto oggi, mercoledì 11 marzo, a Leini.
Un nome, quello di Stefano, indissolubilmente legato al mondo delle moto e dei motori. Il giovane settimese, che da qualche tempo si era trasferito a Leini, era infatti uno dei volti locali più noti dello sport. Merito della sua passione per le due ruote e per la sua partecipazione al motomondiale 125 in sella alla sua moto Aprilia.

La carriera

Ecco, di seguito, il riepilogo della carriera del giovane pilota settimese che, per anni, ha fatto sognare tutti gli appassionati del territorio della provincia di Torino. Come riportano i colleghi de Il Canavese.

Dopo aver iniziato a gareggiare nelle minimoto, nel 2000 è passato a gareggiare nell’Aprilia Cup e, in occasione del Gran Premio motociclistico d’Australia 2000 fa il suo debutto nelle competizioni del motomondiale in sella ad una Honda del team Benetton Playlife come sostituto di Mirko Giansanti. Nel frattempo era iscritto al Moto Club di Leini dove aveva iniziato al sua carriera. In quel momento è stato il più giovane pilota che abbia partecipato ad una gara del mondiale, avendo, al momento dell’inizio delle prove del venerdì, appena compiuto i 15 anni minimi previsti dal regolamento. Nel 2001 corre nel campionato Europeo Velocità giungendo al quarto posto finale.

Il motomondiale

Il nome di Stefano Bianco, in particolar modo a Settimo, è legato al suo esordio tra i piloti del motomondiale della 125. Per tutto il territorio Stefano Bianco ha rappresentato un importante motivo di orgoglio. Il suo nome, legato a quello motoristico internazionale, ha fatto sì che moltissimi cittadini si appassionassero agli sport motoristici.

Era il 2002 quanto Stefano Bianco, in sella a una Aprilia del team Bossini Sterilgarda Racing riuscì a conquistare due settimi posti nell’anno. In particolare per i gran premi di Francia e di Catalogna, due delle gare che ancora oggi vengono ritenute “cruciali” per l’andamento del campionato di motociclismo.

Il cordoglio

La notizia della tragica scomparsa di Stefano Bianco si è diffusa da alcuni minuti su tutto il territorio della provincia di Torino. Sono tanti, infatti, gli appassionati di motociclismo e gli amici del settimese che stanno ricordando, soprattutto sui social, l’impegno del giovane ex pilota settimese tragicamente scomparso oggi.

 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI PRIMA SETTIMO

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Settimo: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità