Cronaca
Il fatto

Furti in casa, crescono le segnalazioni

A San Mauro presa di mira via Speranza. Guardando ai numeri non è emergenza, ma i cittadini sono preoccupati

Furti in casa, crescono le segnalazioni
Cronaca 30 Gennaio 2022 ore 09:05

Furti in casa, crescono le segnalazioni.

Furti in casa

Probabilmente guardando alle statistiche non ci troviamo ancora di fronte a un vero e proprio livello di «allarme». Ma guai a dirlo a quei residenti che nel corso degli ultimi dieci giorni almeno si sono trovati ad avere a che fare con la visita dei topi d’appartamento all’interno delle proprie abitazioni.

I casi

E’ successo tanto a San Mauro quanto a Settimo. Ma neanche i comuni della collina sono esenti dal fenomeno dei furti in abitazione.
A dimostrarlo non ci sono soltanto i post e le segnalazioni dei padroni di casa e che si rincorrono sui social network. Ma anche le richieste di intervento che nel corso delle ultime due settimane sono state inoltrate al 112 e alle stazioni locali dell’Arma dei carabinieri. Tra i comuni maggiormente colpiti ci sono San Mauro e Settimo. Per quanto riguarda il primo il maggior numero di casi, tra tentati e furti consumati riguarderebbe via Speranza, nella zona Oltre Po. Una zona che più e più volte è finita nel mirino dei topi d’appartamento. Ma si sono registrati anche «movimenti» che hanno destato l’attenzione dei residenti tra via Settimo e via Brandizzo.
I carabinieri della Compagnia di Chivasso stanno indagando sulla base delle segnalazioni che sono state presentate e, soprattutto, di fronte alle denunce presentate dai residenti.
Stesso discorso vale anche per Settimo. Nei giorni scorsi sono diversi i tentativi e i furti consumati che sono stati messi a segno sul territorio. Uno dei quali, secondo quanto si apprende, anche nei pressi della Tenenza di via Regio Parco. Quella dei furti in abitazione è, evidentemente, una piaga che non andrà esaurendosi nel giro di pochi giorni.

I consigli

L’unico consiglio? Quello di avvertire le forze dell’ordine non appena si sentano rumori «inusuali» arrivare dagli appartamenti vicini. Invece che girarsi dall’altra parte e fare finta di nulla. Tutti hanno da guadagnarci.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter