A Settimo

Coronavirus, a Settimo sono 36 le persone positive

E' indispensabile usare tutte le precauzioni.

Coronavirus, a Settimo sono 36 le persone positive
Settimo, 10 Ottobre 2020 ore 08:04

Coronavirus, a Settimo sono 36 le persone positive.

Coronavirus

Salgono a 36 le persone positive al Covid 19 a Settimo. E’ questo il dato aggiornato che è stato comunicato ufficialmente dall’Amministrazione comunale sulla sua pagina  Facebook ufficiale, nella giornata di ieri, venerdì 9 ottobre 2020.

Obbligo di mascherine

Spiegano dall’Amministrazione:

“I numeri sia dei contagi che dei ricoveri, a livello locale, regionale e nazionale hanno ripreso a crescere a un ritmo preoccupante. È fondamentale rispettare le regole e adeguarsi alle nuove restrizioni. Ogni volta che si esce di casa occorre avere con sé la mascherina. Indossarla correttamente (cioè in modo che copra naso e bocca) è obbligatorio: all’esterno sempre, salvo fuori dal centro abitato; su tutti i mezzi pubblici, anche alla fermata; nei negozi e nei luoghi pubblici al chiuso (anche al bar e al ristorante, ma la si può togliere quando si sta consumando al bancone o al tavolo); in auto o in moto se si viaggia con persone non conviventi. L’obbligo vale dai 6 anni in su, con l’eccezione di chi soffre di patologie particolari certificate dal medico”.

Le code per i tamponi

In questi giorni si sono verificate lunghe code al drive-through dell’Ospedale di Settimo, dove si effettuano i tamponi. Il Comune  ha chiesto all’AslTo4 di intervenire in modo da diminuire l’attesa e a partire.

“Da lunedì i punti in cui si effettuano i tamponi all’Ospedale raddoppieranno e anche a Chivasso verrà aperto un punto-tamponi. In ogni caso, l’Asl consiglia di non mettersi in coda per il tampone oltre le 14”.

Il confronto con i pediatri e l’Asl

Intanto, mercoledì la sindaca di Settimo  Elena Piastra ha incontrato i pediatri del distretto per affrontare i principali problemi emersi dai protocolli, in particolare in relazione alla gestione dei casi a scuola. Nei prossimi giorni il confronto con l’Asl proseguirà per mettere a punto un piano aggiornato per la gestione dei casi.

Può interessare anche: Mascherina obbligatoria, come comportarsi  per evitare sanzioni

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità