A Torino

Controlli di Ferragosto: 22 arresti in città

Le operazioni sono state effettuate nelle ultime 72 ore.

Controlli di Ferragosto: 22 arresti in città
Torino, 16 Agosto 2020 ore 16:25

Controlli di Ferragosto: 22 arresti in città.

Controlli di Ferragosto

E’ di 22 arresti e 19 denunce a Torino, il bilancio dei controlli effettuati dagli agenti della Polizia di Stato, anche  in queste giornate di festa, a cavallo di questo periodo di Ferragosto. Gli arresti sono stati effettuati per furto e rapina (tentate o andate a segno), ma anche detenzione di stupefacenti.

I fatti

Nella giornata di venerdì 14 agosto 2020 un 24enne residente nel cuneese, è stato sorpreso dai poliziotti del Commissariato Centro nell’atto di cedere della cocaina nei pressi della Stazione Porta Susa, in cambio di 120 euro. Dagli agenti è stata effettuata la perquisizione personale, che ha consentito di reperire addosso 60 grammi di cocaina, 90 grammi di pasticche di Ecstasy/MDMA. A casa sua, inoltre, il ventiquattrenne deteneva oltre 65 grammi di marijuana  e materiale utile al confezionamento dello stupefacente.  E’ stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e spaccio.

Nella mattinata di Ferragosto un 27enne,  sottoposto al regime degli arresti domiciliari, è stato arrestato sempre da agenti del Commissariato  Centro poiché responsabile di un ingente furto all’interno di un centro commerciale di via Lagrange. Aveva  prelevato dagli espositori un profumo di marca e ben 7 occhiali da sole griffati, rimuovendone le placche antitaccheggio con una forbicina.  Il valore complessivo della merce oggetto di furto è di 1659 euro.

La notte di Ferragsto, invece, la Squadra Volante  ha invece arrestato in via San Francesco da Paola due venticinquenni, responsabili di tentata rapina aggravata. I due, avevano  sottratto  il cellulare ad un passante, minacciandolo con un coltello,  ma, alla vista della Volante che stava sopraggiungendo, lo hanno gettato sotto un’auto parcheggiata. Entrambi i fermati avevano numerosi precedenti di Polizia; uno era  sottoposto anche alla misura della libertà vigilata. Per entrambi si sono riaperte le porte del carcere.

La sera di venerdì 14 agosto, sempre in pieno centro, un 34enne di origine domenicana rubava il cellulare ad un ragazzo alla fermata del bus, a Porta Nuova. Vicino, però, c’erano gli agenti del Commissariato Centro, che hanno fermato ed arrestano il 34enne per tentata estorsione.

Tra il 14 ed il 15 agosto gli agenti hanno in linea generale intensificato i controlli in città, iuscendo ad identificare ben 700 persine e controllando 400 veicoli.

In Barriera diMilano, infine, gli agenti del Commissariato di zona hanno arrestato un 24enne pe rapina. Il giovane aveva avvicinato alle spalle una donna, 50enne, sottraendole la collanina dal collo. Nella concitazion la donna è caduta a terra rovinosamente, procurandosi diverse lesioni. Il rapinatore è stto poi fermato all’altezza di via Porpora, ed arrestato per rapina e lesioni. La refurtiva è stata recuperata e restituita alla vittima.

Potrebbe interessarti anche: Ferragosto sicuro, 450 carabinieri impegnati sul territorio

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità