Il nuovo sistema

Burocrazia più snella, l’anagrafe sbarca on line

L'anagrafe di Settimo Torinese ha attivato una vera e propria Agenda on line per la richiesta di certificati agli uffici comunali

Burocrazia più snella, l’anagrafe sbarca on line
Cronaca Settimo, 09 Febbraio 2021 ore 10:21

Richiedere documenti o appuntamenti con gli uffici dell’Amministrazione può risultare più facile, grazie a una nuova agenda digitale.

Burocrazia più snella

Il Comune di Settimo ha attivato nei giorni scorsi un nuovo servizio a disposizione dei cittadini. Si tratta di una vera e propria «Agenda on-line» che risulta utile nella prenotazione di appuntamenti o per richiedere documenti tramite anagrafe e, in futuro, per altri uffici del Palazzo del Municipio. Per accedere al servizio è necessario collegarsi al sito internet istituzionale del Comune di Settimo, raggiungibile all’indirizzo www.comune.settimo-torinese.to.it e accedere, attraverso il proprio «SPID», ai servizi on line – servizi demografici.

L’anagrafe sbarca on line, come funziona

Selezionando il servizio «prenota il tuo appuntamento» gli utenti avranno la possibilità di prenotarsi per richiedere certificati o pratiche di residenza. Dopo aver compilato un apposito modulo on line, l’utente riceverà una mail con data e ora dell’appuntamento.

«In questo modo – commenta l’assessore Luca Rivoira – veniamo incontro alle necessità dei cittadini, velocizziamo il servizio e al contempo alleggeriamo molto il lavoro degli uffici dall’attività di “back-office”, consentendo al personale di dedicarsi alle altre mansioni».
Il sistema è analogo a quello utilizzato per la prenotazione della Carta d’identità elettronica, già attivo da tempo. La modalità di prenotazione appuntamenti tramite l’Agenda online è attiva da subito.
Chi fosse impossibilitato a utilizzare il sistema di prenotazione online può contattare l’ufficio all’indirizzo anagrafe@comune.settimo-torinese.to.it oppure al numero 011.80.28.336.

Innovazione dei servizi al centro dell’attenzione

«Stiamo investendo molto per innovare i servizi comunali – conclude Rivoira – Dopo l’avvio con l’anagrafe puntiamo a lanciare lo sportello virtuale, ovvero la possibilità di interagire in videochiamata con gli addetti ai vari servizi, e a estendere ulteriormente le innovazioni anche ad altri settori. Le novità snelliscono molto le procedure e accorciano i tempi per le pratiche, agevolando innanzitutto i cittadini».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli