Lamentele

San Mauro: cresce il cantiere in piazza Europa e pure lo scontento dei commercianti

"Senza che nessuno fosse stato informato di nulla, ci siamo trovati con il cantiere allargato"

San Mauro: cresce il cantiere in piazza Europa e pure lo scontento dei commercianti
Pubblicato:
Aggiornato:

L’ampliamento del cantiere di piazza Europa a San Mauro Torinese, che ora è arrivato fin dopo la pagoda, ha riacceso i riflettori sugli interventi avviati per il recupero di quest’area.

San Mauro: malumori per il cantiere di piazza Europa

A sollevare il caso, la presidente dei Commercianti del centro, Paola Giangualano. «Aspettiamo delle risposte da questa Amministrazione comunale. Avevano detto che i lavori alla piazza si sarebbero svolti in due lotti, anche per non andare effettivamente a penalizzare ulteriormente i parcheggi a disposizione. Ora, senza che nessuno fosse stato informato di nulla, ci siamo trovati con il cantiere allargato. Ho parlato con alcuni colleghi e posso dire che c’è malumore perché vista l’importanza di questi lavori per la nostra zona, speravamo di essere coinvolti passo dopo passo nell’evolversi vero e proprio degli interventi. Purtroppo così non è, e devo dire che con questo allargamento viene ulteriormente ridotto, anche se non di molto, il numero dei posti auto».

Aggiunge ancora la Giangualano: «Ma qualcuno vuole pensare a noi commercianti del centro? Ci rendiamo conto della situazione che stiamo attraversando. Siamo ormai quasi prossimi all’avvio dei saldi estivi, che normalmente rappresentano un momento importante per il mondo del commercio proprio perché possono portare ad un aumento delle vendite, ma con la piazza in queste condizioni le nostre speranze sono davvero poche. Nell’ultima seduta del Consiglio comunale l’Amministrazione ha presentato un amplia variazione di bilancio. Ma in questa non c’è nessun euro versato per sostenere il commercio».

La presidente Giangualano guarda già a settembre: «Ci sarà la Patronale ma se la piazza sarà ancora chiusa, quali prospettive avremo qui in centro?».

L'intervento di Antonetto

A farle eco anche la consigliera di Fratelli d’Italia Paola Antonetto: «Il cantiere ora va ben oltre la pagoda - puntualizza la capogruppo di Fdi -. Ma non dovevano esserci due lotti? Perché il cantiere è stato allargato ora? Come sempre non c’è stato detto niente, ma continuare così non va bene. Nella giornata di venerdì ho fatto un giro in centro e devo dire che parlando con qualche commerciante, il malumore è sempre più grande. Ho visto macchine che erano parcheggiate addirittura in terza fila. L’auspicio è che le tempistiche che sono state annunciate vengano poi effettivamente rispettate. Andare troppo lunghi infatti, provocherebbe altri disagi al commercio del territorio».

QUI la risposta del vicesindaco nel merito della questione.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali