Verde pubblico

Quasi 4mila piante per la creazione di due nuovi boschi

La Città Metropolitana, grazie a un progetto proposto dal Comune di Settimo tramite Sat, ha ottenuto circa 200mila euro di finanziamento nell'ambito di un bando sulla forestazione urbana

Quasi 4mila piante per la creazione di due nuovi boschi
Attualità Settimo, 23 Luglio 2021 ore 07:34

Quasi 4mila piante per la creazione di due nuovi boschi.

Due nuovi boschi

Si espande la tangenziale verde: nel territorio cittadino, su due aree complessivamente di 9 ettari, verranno piantumati quasi 4000 fra alberi e arbusti. La Città Metropolitana, grazie a un progetto proposto dal Comune di Settimo tramite Sat, ha ottenuto circa 200mila euro di finanziamento nell'ambito di un bando sulla forestazione urbana. Due le aree interessate: una zona di mitigazione ambientale fra Settimo Cielo e l'autostrada A5 (circa 6 ettari) e l'area di completamento del parco Berlinguer a sud-est di via San Mauro (circa 3 ettari).

Il progetto

«Metteremo a dimora circa 1400 piante nell'area Berlinguer e oltre 2300 nell'aree dietro Settimo Cielo – spiega l'assessore all'ambiente Alessandro Raso –. L'idea è dare un impianto di tipo forestale per far crescere un bosco. Sono progetti studiati perché, una volta cresciuti, gli alberi possano assorbire la massima quantità di CO2 in rapporto alla superficie del bosco stesso. Anche per questo verranno scelte delle essenze particolari».

Le aree saranno vincolate permanentemente a bosco e fanno parte di un progetto complessivo che coinvolge anche i Comuni di Venaria e Mappano. Dopo la notizia del finanziamento dei lavori, ora la città Metropolitana ha quattro mesi di tempo per produrre il progetto esecutivo, che preluderà all'affidamento dei lavori. Nel finanziamento sono compresi anche 7 anni di manutenzione delle aree.

«Ci vorranno diversi anni per poter vedere finalmente i due boschi cresciuti: pianteremo alberelli piccoli che avranno bisogno di tempo per crescere – conclude Raso –. Progetti come questo sono fondamentali: non certo sufficienti, da soli, per garantire un futuro verde alla nostra Città ma senz'altro utili. Il percorso per raggiungere una sostenibilità completa è lungo e difficile e passa da varie azioni: la trasformazione del territorio, la bonifica delle aree compromesse, ma anche le politiche di incentivo ai trasporti pubblici, di limitazione dell'inquinamento, di contenimento dei consumi e di riduzione degli sprechi. Il Comune deve fare la sua parte ma occorre un'azione complessiva e la collaborazione di tutti i soggetti coinvolti: le istituzioni, le imprese e i cittadini».