Attualità
San Mauro Torinese

Comune, associazioni commercianti e Pro Loco: un coordinamento per creare opportunità alla micro-economia

A lanciare l'iniziativa è stato l'assessore Ugo Dallolio

Comune, associazioni commercianti e Pro Loco: un coordinamento per creare opportunità alla micro-economia
Attualità 29 Gennaio 2022 ore 16:29

Comune, associazioni commercianti e Pro Loco: un coordinamento per creare opportunità alla micro-economia.

Coordinamento

Un coordinamento tra Comune, associazioni commercianti e Pro Loco. E' questo il nuovo progetto per rilanciare la vitalità del territorio, messa in ginocchio dalla pandemia e che ha avuto pesanti ripercussioni anche sulla microeconomia sanmaurese.

L'iniziativa

A lanciare l'iniziativa è l'assessore Ugo Dallolio, con delega al Commercio, che ha già avviato un tavolo con i rappresentanti dei diversi settori per promuovere l'iniziativa. Due incontri, quelli già messi in atto, che hanno trovato terreno fertile sul tema, con solo una richiesta da parte degli esercenti: che siano suddivise le iniziative commerciali dagli eventi veri e propri, ovvero quelli che godono di patrocinio del Comune. Insomma, che le manifestazioni promosse e organizzate in città non siano occasioni negative per gli operatori, bensì volano per rilanciare davvero il commercio di vicinato. Su questo la Pro Loco di Maurilio Rastelli presterà il fianco, proponendo una collaborazione proprio con le stesse associazioni commercianti.
Dall'assessorato, poi, l'impegno di individuare realtà che organizzino mercatini di qualità a San Mauro, e che possano attirare persone dalla città ma anche dai territori limitrofi. «Abbiamo aperto una manifestazione d'interesse - spiega Dallolio - perché è interesse comune che vengano organizzati questi eventi in città, purché siano iniziative di qualità, con banchi sempre migliori in grado di essere davvero attrattivi. Su questo i commercianti sono ben disponibili e proseguiremo con la ricerca di associazioni che già organizzano questi eventi in altri comuni».

Richieste

Inoltre, la richiesta da più fronti di organizzare un calendario coordinato e ben condiviso per evitare sovrapposizione di troppi eventi nella medesima settimana o lasciare scoperti periodi che non gioverebbe all'obiettivo comune del tavolo.
Infine, tra i temi trattati e su cui sarà necessario un sostegno del comune, quello di ricostituire tutte le associazioni commercianti del territorio con la nomina di presidenti per Le 2 Burgà e via Roma e Oltrepo. Discorso differente invece per Sambuy che, non avendo in questa fase la forza per istituire una realtà autonoma, ha fatto fronte comune con la più attiva associazione San Mauro Centro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter