Menu
Cerca
A San Mauro

Ciclabili sicure: i fondi per le piste e il loro ripristino

Il lotto che andrà a bando riguarderà il ripristino di una parte lungo la sponda sinistra del Po

Ciclabili sicure:  i fondi per le  piste  e il loro ripristino
Attualità 16 Maggio 2021 ore 12:12

Ciclabili sicure: i fondi per le piste e il loro ripristino

Ciclabili sicure

Con l’approvazione della delibera del 14 aprile, la Giunta guidata dal sindaco Marco Bongiovanni ha approvato l’aggiornamento al progetto esecutivo per il “Bando percorsi sicuri” per la realizzazione e la messa in sicurezza di due tratti delle piste ciclabili Ven.To e Corona Verde che interessano il Comune di San Mauro.

Il progetto

Il lotto che andrà a bando (progetto approvato nel 2019 con successive modifiche) riguarderà il ripristino di una parte della pista ciclabile lungo la sponda sinistra del Po, e la realizzazione del nuovo tratto della pista ciclabile che congiungerà via XXV Aprile con il Canale Cimena “Corona di Delizie”.
Per quanto riguarda la sponda sinistra del Po (Ciclovia Ven.To) i lavori riguardano sia la messa in sicurezza del tratto di pista ciclabile di 1,50 km (1,24 km sul territorio di sanmaurese e 260 metri sul territorio di Settimo), con la sostituzione, in diversi punti, della staccionata in legno ammalorato con una staccionata in acciaio Corten. Oltre al ripristino della sottofondazione stradale erosa dalla piena del fiume.
Invece, sulla sponda collinare del Po, il progetto prevede la realizzazione del collegamento delle piste ciclabili lungo via XXV Aprile e il Canale Cimena per una lunghezza di 650 metri.

Il percorso

Il nuovo percorso, partendo dal ponte Vecchio, percorrerà un tratto di via XXV Aprile e, girando dietro il fabbricato dell’Enel, arriverà fino alla scuola Silvio Pellico (con il conseguente restringimento della carreggiata lungo via XXV Aprile). Per poi svoltare a sinistra in via Alfieri, e ricongiungersi con il percorso esistente, lungo il Canale Cimena.