Attualità
Mancava al Comune

Castiglione: avviati i primi contatti per il gemellaggio con la cittadina francese di Donnemarie-Dontilly

Sono già stati avviati i contatti tra Amministrazioni

Castiglione: avviati i primi contatti per il gemellaggio con la cittadina francese di Donnemarie-Dontilly
Attualità 15 Luglio 2022 ore 12:09

Castiglione: avviati i primi contatti per il gemellaggio con la cittadina francese di Donnemarie-Dontilly.

Gemellaggio Castiglione

Quello che certamente mancava a Castiglione, in un’ottica di promozione e scambio culturale, era un gemellaggio. Ora, anche questa «mancanza» sembrerebbe essere «superata». L’Amministrazione comunale infatti ha avviato i primi contatti per sancire un vero e proprio gemellaggio con la cittadina francese di Donnemarie-Dontilly.

Donnemarie-Dontilly

«Si tratta di una realtà che ha molte caratteristiche simili a Castiglione - sottolinea il sindaco Loris Lovera - . La scorsa settimana ho avuto modo di fare un primo incontro “online” con la sua sindaca e devo dire che ci siamo ritrovati davvero su tutto: obiettivi e percorso da portare avanti assieme. L’obiettivo è quello di creare un un forte legame tra le due cittadine, da un punto di vista scolastico, sportivo, produttivo agricolo-industriale e turistico-sociale». Le prime visite reciproche sono previste nell’autunno, occasione in cui le due amministrazioni e comunità potranno conoscersi ed approfondire i temi del futuro gemellaggio.
Il gemellaggio dunque potrà essere un importante strumento non soltanto per far conoscere quelle che sono le tipicità che contraddistinguono Castiglione, ma soprattutto, guardando ai giovani, che rappresentano il futuro del paese, permettere loro di poter avviare dei veri e propri scambi culturali, approfondendo anche una nuova lingua, il francese appunto.

L'obiettivo

La volontà del Comune di Castiglione è quella di poter formalizzare al più presto, naturalmente con le dovute tempistiche, tutti i passaggi burocratici necessari alla costituzione del gemellaggio che, come detto, dovrà coinvolgere poi l’intero paese, con la costituzione formale di un «Comitato Gemellaggio» che possa andare a proporre, gestire ed organizzare insieme all’Amministrazione le attività e gli scambi futuri che saranno portati avanti, anche in un’ottica di ospitalità sul territorio delle famiglie gemelle francesi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter