Cordoglio

A Settimo un fiume di ricordi per Bessone, pilastro della comunità

Fissata la data del funerale: in sua memoria non fiori ma offerte all'istituto per la ricerca sul cancro di Candiolo

A Settimo un fiume di ricordi per Bessone, pilastro della comunità
Pubblicato:
Aggiornato:

Goccia dopo goccia continua ad alimentarsi in questi giorni il fiume di ricordi per Francesco Pietro Bessone, detto Franco, figura di spicco nella storia associativa e culturale della città di Settimo, venut0 a mancare a 84 anni nella prima settimana di luglio in seguito a una malattia con cui conviveva da tempo.

A Settimo un fiume di ricordi per Bessone

La notizia si è diffusa nel tardo pomeriggio di venerdì 5 luglio e da allora sui social, nelle strade, nei bar, nelle sedi istituzionali e associative, insomma, davvero ovunque, è stato un rincorrersi di messaggi di cordoglio, testimonianze di gratitudine e ricordi.

Una grande partecipazione collettiva alla scomparsa di colui che, come recita anche il suo annuncio funebre affisso in città, era stato per tutta l'esistenza "artefice di Settimesità".

 

A quelli diffusi subito dall'amministrazione comunale e dal gruppo Iniziative culturali Settimesi di cui era presidente onorario, in questo weekend se ne sono aggiunti molti altri. Come quello della Pro loco di Settimo, di cui Bessone era stato fondatore e primo presidente:

La pro loco ricorda Franco Bessone, amante della nostra città cui ha dedicato gran parte della sua vita tramite il tessuto associativo, compresa la Pro loco stessa, fondata da lui. Mancheranno la sua conoscenza e divulgazione delle tradizioni popolari. Grazie per tutto quello che hai dato e che ci hai insegnato, ci servirà per il futuro.

C'è poi il toccante ricordo di Franco Papini, ex Gran Priore della Consorteria dei Gamberai e del Grazioso Ordine delle Lavandere, di cui Bessone era stato anima per tanti anni:

Ciao Franco, Dal profondo del cuore tutto il mio sgomento. Abbiamo trascorso tanti anni insieme in fraterna amicizia coinvolti nella associazione dei gamberai alla quale possiamo dire che hai dedicato la vita. Sei stato la bandiera delle tradizioni settimesi, della cultura popolare e lasci un vuoto immenso.

Non mancano poi i messaggi di cordoglio di varie realtà associative del territorio, come la Croce Rossa, l'Unitre e gli Alpini. A nome di questi ultimi il capogruppo Mario Iannone ha commentato:

"Brutta Notizia, a nome personale unitamente a quelle del gruppo alpini di Settimo Torinese li più sentite condoglianze alla famiglia di Francesco Bessone. Di certo è stato un uomo di grande spessore culturale per la nostra città. Che Dio l'abbia nelle sue misericordiose braccia".

E non poteva mancare il ricordo della sezione Anpi di Settimo Guerrino Nicoli, di cui Bessone, "sincero antifascista", era presidente onorario.

Il funerale

La cerimonia funebre sarà celebrata giovedì 11 luglio 2024 alle 10 nella parrocchia di San Vincenzo de' Paoli, mentre il rosario sarà recitato la sera precedente alle 18.45 nella medesima chiesa. Il corpo di Bessone riposerà nel cimitero di Settimo.

Come recita l'annuncio funebre, per chi volesse omaggiare la memoria del defunto, rispetto ai fiori sono gradite offerte all'Istituto per la ricerca sul cancro di Candiolo.

 

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali