Tempo libero
Ricco calendario

Cosa fare a Settimo e in collina nel fine settimana: ecco gli eventi del prossimo weekend

A San Mauro ancora diverse attività nell'ambito della Patronale.

Cosa fare a Settimo e in collina nel fine settimana: ecco gli eventi del prossimo weekend
Tempo libero 23 Settembre 2021 ore 10:54

Cosa fare a Settimo e in collina nel fine settimana: ecco gli eventi del prossimo weekend.

Prossimo weekend

Sono diversi gli appuntamenti all'insegna della cultura e del tempo libero che  si svolgeranno nel fine settimana sul nostro territorio, a Settimo, San Mauro e nei Comuni collinari.

A Settimo

Domenica 26 settembre al teatro Garybaldi, alle ore 16, appuntamento con «Fratelli in fuga», lo spettacolo che racconta l’avventura di Lorenzo, detto Lollo, e di suo fratello Michele, detto Michi, affetto da sindrome autistica. Lollo e Michi scappano, ma da chi e da cosa? Forse vogliono semplicemente vivere una notte brava, ma gli imprevisti sono come sempre dietro l'angolo e potrebbero aprire la strada a riflessioni più profonde.

La scienza arriva sotto la Torre. Infatti, anche Settimo ospiterà la Notte Europea dei Ricercatori 2021, l'iniziativa promossa dalla Commissione Europea, ormai dal 2005, per sostenere l'importanza della cultura scientifica e della sua diffusione tra i cittadini. ll 24 e il 25 settembre torna, finalmente in presenza, la nuova edizione dell'evento organizzato dal Politecnico di Torino e dall’Università degli Studi di Torino, sotto il prestigioso cappello della Commissione Europea e in collaborazione con numerosi partner scientifici del territorio.  Venerdì 24 settembre, alle ore 21, andrà in scena al Teatro Garybaldi «La forza nascosta», lo spettacolo teatrale ideato e promosso da un gruppo di ricercatrici dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e dell'Università di Torino. Protagonista de «La forza nascosta» l'attrice settimese Elena Ruzza, che offrirà uno sguardo sulla fisica del Novecento attraverso gli occhi di quattro scienziate straordinarie: Marietta Blau, Chien-Shiung Wu, Milla Baldo Ceolin e Vera Cooper Rubin. L'obiettivo è quello di celebrale il contributo femminile offerto alla scienza e di diffonderne i molteplici valori. Sul palco, ci sarà anche Fè Avouglan, che accompagnerà musicalmente la Ruzza in un viaggio nella fisica femminile tutto da seguire. Un doppio appuntamento, invece, è previsto per sabato 25. Dalle 15.30 alle 19, in piazza della Libertà, ci sarà spazio per laboratori ed esperimenti, pensati per promuovere una divulgazione scientifica interattiva e divertente. Alla sera, alle ore 21, l'ultimo appuntamento sarà in programma alla biblioteca Archimede con «Il grande varietà della ricerca», uno spettacolo con contributi scientifici e tecnici di chi racconta la scienza tutti i giorni.

A San Mauro

Sono diversi gli appuntamenti previsti in città in occasione dell'ultima parte della festa Patronale dei Corpi Santi

Venerdì 24 settembre alle 21 presso la pagoda di piazza Europa ci sarà il concerto musicale Disco Infermo, con ingresso libero ma posti limitati.

Sabato 25 settembre, dalle 15 alle 16, "Cultura a porte aperte", passeggiate culturali all'antica Abbazia di Pulcherada,   a cura dell'associazione La PulchraRada previa prenotazione ai numeri 3408238200 o 3331508059, oppure via mail all'indirizzo lapulchrarada@gmail.com.

Domenica 26 settembre alle 11 altro appuntamentocon "Cultura a porte aperte", passeggiate culturali all'antica Abbazia di Pulcherada,   a cura dell'associazione La PulchraRada previa prenotazione ai numeri 3408238200 o 3331508059, oppure via mail all'indirizzo lapulchrarada@gmail.com. Alle 14.45 "San Mauro tra  cultura e natura", passeggiata culturale e attività "Adotta una fragola" a cura dell'associazione La PulchraRada nell'ambito del progetto "Corona Verde". Visita previa prenotazione ai numeri 3408238200 o 3331508059, oppure via mail all'indirizzo lapulchrarada@gmail.com. Alle 16.30 presso il cortile della scuola elementare Nino Costa  concerto del Corpo filarmonico sanmaurese. Alle 21 appuntamento in piazza dell'Abbazia  per parlare della rinascita del complesso abbaziale della Pulcherada.

A Gassino

Nella frazione di Bardassano va in scena la festa Patronale di San Michele

Sabato 25 settembre alle 20.30 è prevista l'apertura del banco di beneficenza.

Domenica 26 settembre si comincia alle 9 con l'apertura del mercatino in piazza  e del banco di beneficenza. Alle 10 apertura derlle mostre di pittura con Claudio Gioria e Gianni Bini. Alle 11 Santa Messa in onore di San Michele. Alle 18 in chiesa  concerto del Super Quarchet. Alle 20.30 riapertura delle mostr di pittura e del banco di beneficenza con estrazione premi alle 22.