Organizzata da Eurogymnica

Ginnastica ritmica, presentata la Final Six di Torino

Sarà a porte chiuse ma in diretta televisiva.

Ginnastica ritmica, presentata la Final Six di Torino
Torino, 21 Ottobre 2020 ore 12:22

Ginnastica ritmica, presentata la Final Six di Torino.

Ginnatica ritmica

E’ stata presentata nella mattinata di ieri, martedì 20 ottobre 2020, la Final Six di Ginnastica  ritmica, che si svolgerà a Torino sabato 24 ottobre 2020 con l’organizzazione di Eurogymnica. Tutto si è svolto in forma virtuale, viste le restrizioni in vigore per contenere il Coronavirus.

L’evento

La Final Six rappresenta la  tappa conclusiva del Campionato Italiano di serie A1 e A2  di ginnastica ritmica. Un evento prestigioso che vedrà le migliori sei squadre del Campionato salire in pedana per conquistare lo Scudetto di questa inedita e particolare stagione agonistica.  A portare i saluti della Federazione Ginnastica d’Italia e del Presidente Tecchi, il Vice Presidente Vicario, Valter Peroni, che si è detto particolarmente entusiasta che il club torinese abbia accettato di organizzare un altro prestigioso evento e – certo del buon esito della manifestazione – ha ricordato l’importanza del ritorno alle competizioni per le tante ginnaste che in questi lunghi mesi non hanno potuto mettere a frutto il duro lavoro svolte nelle palestre.  Collegato in conferenza anche l’Assessore allo Sport del Comune di Torino, Roberto Finardi, che, ringraziando la FGI, ha espresso la sua stima nei confronti del club subalpino e del lavoro che ogni anno svolge lo staff organizzativo guidato dal Direttore Generale Marco Napoli.

Il format

E’ stato variato il format della gara. Il  titolo sarà assegnato alla squadra che risulterà vincitrice dopo una fase semifinale e finale, con tanto di scontri diretti che saranno stabiliti per sorteggio nella giornata di oggi, mercoledì 21 ottobre.

Tornano le farfalle a Torino

Grande entusiasmo per l’imminente appuntamento anche nelle parole della Direttrice Tecnica Nazionale, Emanuela Maccarani:

“Tornare a Torino con le Farfalleè sempre meraviglioso. Questa città è casa della ginnastica ritmica e tornarci, rievoca in me tanti ricordi, non solo vissuti da allenatrice ma anche da atleta. Questo appuntamento rappresenta un momento di rinascita e la conclusione di un campionato che non era scontato portare a termine. Lo staff torinese sta facendo un lavoro egregio con le proprie ginnaste, sono sicura che tra qualche tempo daremo il benvenuto a qualche ginnasta del vivaio biancoblù al Centro Federale.”

Il ruolo di Eurogymnica

Sottolinea il Presidente del Comitato organizzatore Luca Nurchi:

E’ sempre un onore per tutta l’Eurogymnica Torino poter organizzare un evento di questa portata. Nonostante sia la mia prima grande manifestazione in qualità di presidente, nutro grande fiducia e stima per tutto lo staff guidato da Marco Napoli e per i tanti volontari che ci permettono di organizzare questo evento. Un sentito ringraziamento va a loro e ovviamente alla Federazione Ginnastica d’Italia, alle istituzioni, in particolare alla Città di Torino, e a tutti i nostri sponsor per non averci fatto mancare il loro supporto in questo periodo così impegnativo”.

Ha concluso Marco Napoli:

“Siamo pronti e non vediamo l’ora di dare il via a questo importante appuntamento”.

Le squadre in gara

A contendersi il titolo nella massima serie del Campionato saranno la Faber Ginnastica Fabriano, vincitrice di tutte e tre le tappe e capitanata dall’individualista azzurra Milena Baldassarri, seguita dall’ASU di Udine, con Alexandra Agiurgiuculese, e dall’Armonia d’Abruzzo. Qualificate per la Final Six sabauda anche la Motto Viareggio, San Giorgio ’79 e Aurora Fano. Per la Serie A2, invece, hanno conquistato il pass per Torino l’ Olimpia Senago, Forza e Coraggio, Polimnia. Auxilium, Falciai e la Ginnastica Rimini.

A porte chiuse ma in diretta tv

Uno show che purtroppo si dovrà svolgere a porte chiuse e senza la presenza di pubblico nel rispetto delle norme sanitarie vigenti. Ma lo sforzo non sarà vano: gli amanti della ritmica potranno godersi la diretta, in chiaro, sulla Nove sul satellite con Eurosport, rimanendo a disposizione on demand sulle piattaforme streaming della multinazionale statunitense e su Dazn e YouTube.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità