Calcio Femminile

Calcio femminile, Marta Carissimi si ritira a 33 anni

la gassinese è stata due volte campionessa d'Italia e ha vestito la maglia azzurra

Calcio femminile, Marta Carissimi si ritira a 33 anni
Settimo, 11 Luglio 2020 ore 08:09

Calcio femminile, Marta Carissimi si ritira a 33 anni.

Calcio femminile

Marta Carissimi lascia il calcio giocato. La gassinese, 33 anni, ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo, dopo un’esperienza in campo di oltre vent’anni. A darne notizia è stato il Milan, sua ultima società di appartenenza, con un post pubblicato sui canali social ufficiali.
Questo il messaggio: «Oggi si conclude la tua lunga carriera da calciatrice: grazie Marta per questi due bellissimi anni in rossonero e per aver onorato sempre la maglia del Milan, mettendo a disposizione del gruppo la tua esperienza. A te vanno i nostri migliori auguri per il tuo futuro!».

La carriera

Campionessa d’Italia, Marta Carissimi ha vestito in più occasioni la maglia della nazionale azzurra. La sua carriera è partita dal vecchio campo Celestino Formica (che oggi non c’è più) di via Regione Fiore a Gassino. Qui Marta ha tirato i primi calci al pallone, facendosi subito notare. E’ arrivato in fretta l’approdo al Torino, dove ha giocato dal 2003 al 2011. Poi il passaggio al Bardolino Verona (2011-2013) all’Inter (2013-2014) e, sempre nel 2014 l’esperienza all’estero, allo Stjarnan, in Islanda (con i successi in campionato e coppa), in Islanda. Dal 2014 al 2016 è stata poi al Verona con lo scudetto, dal 2016 al 2018 alla Fiorentina, dove ha conquistato un altro tricolore e due coppe nazionali, e dal 2018 al 2020 al Milan.
In nazionale ha collezionato 17 presenze con l’under 19, 3 con l’under 20 e 55 con la nazionale maggiore, segnando complessivamente cinque gol.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità