Sport
Calcio

AutoVip San Mauro già decisa a dare battaglia «Lavoriamo per non cominciare dalla Terza»

Ecco le ambizioni della nuova società

AutoVip San Mauro già decisa  a dare battaglia «Lavoriamo per non cominciare dalla Terza»
Sport 26 Giugno 2022 ore 14:01

AutoVip San Mauro già decisa a dare battaglia «Lavoriamo per non cominciare dalla Terza».

AutoVip San Mauro

Il futuro è qui, right here, right now. Il lato calcistico di San Mauro Torinese non è solo il vecchio e noto San Mauro, ma da adesso ci sarà anche l’AutoVip San Mauro, con tutto l’entusiasmo portato dai «padri fondatori» del nuovo polo sanmaurese.

L'iniziativa

La voglia di creare una piazza dove poter fare calcio per tutti i bambini e i ragazzi della città è sempre stata nei cuori dei vari Davide Berengan, Massimo Bosco, Riccardo Catalano, Luigi Milazzo, Valentino Scoglietti (nella foto in alto) e di Francesco Berengan, imprenditori sanmauresi con l’intento unico di dare stabilità e serenità al calcio in città. «Il nostro lavoro è a servizio dei ragazzi e dei bambini di San Mauro - ha spiegato Davide Berengan, presidente del nuovo sodalizio - anche se l’esperienza nel calcio tra noi tutti può essere diversa abbiamo visioni comuni, ovvero creare un progetto duraturo che favorisca chiunque voglia fare sport tra i sanmauresi. Sotto questo aspetto sposiamo alla perfezione le idee del San Mauro Rugby, che già dall’anno scorso vorrebbe trasformare il Parco Einaudi in un centro di ritrovo per i giovani della città e con il sogno futuro di realizzare una vera e propria cittadella dello sport. Per questo ringrazio di cuore Roberto Peila e Luca Grazian del San Mauro Rugby per la concessione del campo, così come ringrazio l’amministrazione comunale: c’è la volontà tutti insieme di lavorare verso un’unica direzione».

L'organico

Anche se di fatto l’Autovip San Mauro è una realtà nuova di zecca le persone che comporranno l’organigramma societario sono tutte delle figure ben note nel calcio in città: infatti, la famosa «parte sportiva dimissionaria» del San Mauro guidata da Massimiliano Albicenti comporrà l’ossatura portante della società gialloblù, ricoprendo gli stessi ruoli della passata stagione. Albicenti sarà quindi direttore generale, così come Leonardo Di Natale responsabile del Settore Giovanile, Luigi Maggia responsabile Scuola Calcio, Valter Goteri responsabile dei Piccoli Amici, Alberto Giuranna preparatore atletico, Gabriele Pozzo preparatore dei portieri delle giovanili, Lorenzo Pozzo e Vincenzo Averna preparatori dei portieri della Scuola calcio, Raffaella Di Fonte segretaria e Paola Magnetti Cigliano responsabile dei tornei. Come main sponsor ci sarà invece Riccardo Catalano, alla prima esperienza all’interno di una società calcistica. «Ci stanno dando tutti tanta fiducia - prosegue Berengan - ci sono stati troppi alti e bassi negli ultimi anni a San Mauro e vogliamo evitare che ciò accada di nuovo. Vogliamo essere una sicurezza per le famiglie dei nostri tesserati e un punto di forza per tutta la città. Il comune di San Mauro si merita tutto questo». Se l’obiettivo resta comunque l’investimento su settore giovanile e scuola calcio lo sguardo di Berengan e soci si posa anche sulla prima squadra, di cui si attendono novità importanti: «Prima di tutto lavoriamo per non partire dalla Terza Categoria - conclude Berengan - abbiamo delle carte in tavola e a breve ci saranno novità importanti. Non abbiamo fretta di scalare subito, faremo un passo alla volta con sempre la priorità a settore giovanile e scuola calcio». Le basi sono gettate, non resta che immergersi del tutto in questa nuova avventura: l’Autovip San Mauro è pronta a dare lustro al calcio sanmaurese per i sanmauresi. E per entusiasmare i supporters a quanto pare è pronto già un colpo da novanta: potrebbe infatti essere ingaggiato in rosa Fabio Piroli, centravanti dell’ultimo San Mauro e con alle spalle anche stagioni tra i «Prof» al Torino.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter