Scuola
Questa mattina

Studenti in piazza per dire basta alla didattica a distanza

Il sit in si è svolto a Torino davanti al Palazzo della Regione

Scuola Torino, 26 Novembre 2020 ore 18:39

Studenti in piazza per dire basta alla didattica a distanza.

Studenti in piazza

Hanno manifestato seduti, nella centralissima piazza del Palazzo della Regione, per dire basta alla didattica a distanza. Qusta mattina, giovedì 26 novembre 2020, numerosi studenti si sono ritrovati per chiedere il ritorno alla didattica in presenza e maggiori garanzie per il ritorno a scuola in totale sicurezza. Alcuni erano seduti a terra su coperte, altri su sedie da campeggio.  Tutti hanno tenuto tra le mani libri e quaderni, insieme a computer, tablet e cellulari, divenuti ormai strumenti indispensabili per seguire le lezioni organizzate secondo la Didattica a Distanza.

IMG_1492
Foto 1 di 7
IMG_1483
Foto 2 di 7
IMG_1461
Foto 3 di 7
IMG_1447
Foto 4 di 7
IMG_1433
Foto 5 di 7
IMG_1382
Foto 6 di 7
IMG_1314
Foto 7 di 7

Il loro messaggio

“Siamo qui per chiedere alle istituzioni il rispetto per noi studenti e per il mondo della scuola in generale. Si parla di un ritorno a scuola, ma noi vogliamo garanzie e  sicurezze. Hanno avuto moltissimo tempo per riorganizzare le lezioni e, in particolare, per mettere in sicurezza il sistema dei trasporti, e invece nulla è stato fatto. Così ci ritroviamo costretti a un sistema di insegnamento che oltre a non essere in presenza, come riteniamo giusto debba essere, costringe tutti gli studenti a sacrifici”.

Seguici sui nostri canali