Politica
A Castiglione Torinese

Un progetto da oltre 2 milioni di euro per poter riaprire gli impianti sportivi di strada Valle Bergero

E giovedì 25 c'è stato poi il passaggio in Consiglio comunale.

Un progetto da oltre 2 milioni di euro per poter riaprire gli impianti sportivi di strada Valle Bergero
Politica 27 Novembre 2021 ore 08:17

Un progetto da oltre 2 milioni di euro per poter riaprire gli impianti sportivi di strada Valle Bergero

Impianto sportivo

E’ stato approvato giovedì 18 novembre il progetto definitivo dedicato al centro polisportivo di strada valle Bergero.
Nella settimana in cui a Settimo è stato inaugurato ufficialmente il Pala200, nuovo palazzetto dello sport, anche Castiglione ha voluto presentare il suo progetto per fare sport sul territorio e permettere ai cittadini di tornare ad avere un luogo di riferimento per svolgere le attività sportive.

Gli obiettvi

«Il nostro intento - puntualizzano dall’Amministrazione castiglionese - è creare un centro polifunzionale e polisportivo a disposizione del territorio. In questo senso ne avevamo fatto presentazione pubblica, con il coinvolgimento anche del gruppo di minoranza; abbiamo raccolto osservazioni e spunti di miglioramento, che sono stati recepiti all’interno del progetto poi portato in approvazione in Giunta».

Gli investimenti

Il progetto definitivo prevede un investimento di 1.516.733,60 euro per la parte sportiva ed uno di 685.404,20 euro per la parte dedicata alla somministrazione e ristorazione. «Questi investimenti - continuano dal Comun - saranno utili alla rivalorizzazione dell’impianto, nonché funzionali a creare un importante centro aggregativo e sportivo nella zona, senza trascurare la definitiva messa in sicurezza di una struttura altrimenti non utilizzabile». Giovedì 25 novembre c'è stato poi il passaggio in Consiglio comunale.

Lo sport a Castiglione

Oltre a puntare sulla riapertura della struttura sportiva di strada Valle Bergero, il Comune di Castiglione intende anche rivalutare l’impianto sportivo di via della Fornace, da mesi chiuso dopo la rescissione consensuale della convenzione in essere con il Castiglione calcio Gsd.
Il percorso che l’Amministrazione ha deciso di attivare è stato quello della raccolta di manifestazioni d’interesse da parte di enti o società interessate. Resta da vedere come questa strada che è stata avviata riuscirà effettivamente a concludersi.