Settimo

Tari, si avvicina la scadenza per le utenze cittadine

Alcune categorie potranno godere di una proroga. Ecco quali

Tari, si avvicina la scadenza per le utenze cittadine
Politica Settimo, 31 Luglio 2021 ore 12:07

Tari, si avvicina la scadenza per le utenze cittadine.

Tari

Scade il prossimo 2 agosto il termine ultimo per provvedere al pagamento della seconda rata dell’acconto Tari 2021 relativo a tutte le utenze domestiche e alle utenze non domestiche che risultino «escluse» dalla deliberazione di Giunta Comunale n. 73 approvata il 13 aprile scorso. Una scadenza che arriva dopo la proroga (il termine era fissato al 30 giugno) decisa proprio dall’Amministrazione di Settimo.

Gli altri pagheranno entro il 30 settembre

Tra le categorie interessate invece indicate nel documento di Giunta, come si legge nella delibera disponibile sul sito internet del Comune di Settimo, si trovano, tra gli altri:
«Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto, Cinematografi e teatri, (Negozi abbigliamento, calzature) - la proroga non si applica a librerie, cartolerie, ferramenta -; Attività artigianali tipo botteghe: parrucchiere, barbiere, falegname, idraulico, fabbro. Ma anche Ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub, Mense, birrerie, hamburgherie, Bar, caffè, pasticceria, Plurilicenze alimentari e/o miste».

Ulteriore scadenza

Queste, quindi, potranno approfittare di una ulteriore proroga che permetterà di versare la seconda rata entro la fine del mese di settembre.