Politica
Venaria

Nuovo look per parchi e aree gioco della Reale

Palazzo Civico ha messo sul piatto ben 750mila euro

Nuovo look per parchi e aree gioco della Reale
Politica Venaria, 28 Maggio 2022 ore 16:17

Nuovo look per parchi e aree gioco della Reale.

Parchi e aree gioco

I parchi e le aree gioco di Venaria si rifaranno il look, tra maggio e settembre di quest’anno. Palazzo Civico ha messo sul piatto ben 750mila euro per rimettere a nuovo ventuno aree verdi della Reale con nuovi giochi, nuove pavimentazioni e arredi.

Gli interventi

«Un intervento atteso in città da molti anni, con progettazione tecnica e scelta di materiali e attrezzature per bambini e ragazzi fino ai 14 anni, con una offerta inclusiva e aggregativa al di là del gioco e con l'obiettivo di ridurre la manutenzione. Tutti e cinque i quartieri saranno coinvolti da questo grande piano di rilancio dei nostri spazi verdi pubblici», sottolineano il sindaco Fabio Giulivi e l'assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Di Bella.
Gli interventi sono previsti nel parco III Reggimento Alpini, Parco Cellini ed area verde di via Giordano Bruno, parco Galileo Galilei, giardino di via Tripoli, parco Magellano, giardino di piazza Cavour, parco Salvo d'Acquisto, giardino di via Petrarca a Savonera, giardino di via Petrarca/via Boccaccio, giardini di via Lucchese e di via Picco, le due aree verdi di via Sciesa-corso Matteotti, giardino di via Boschis, area verde di via Amati, giardino di via Amati (edicola), area verde Rigola, parco Raffaello Sanzio, parco Vespucci, parco Iannetti, area verde di piazza don Alberione, giardino di viale Roma, giardino di via Chelli, parco della Corona Verde e, infine, parco delle Vittime delle Foibe.
«Come presidente della Commissione Lavori Pubblici non posso che ritenermi soddisfatto dal lavoro svolto dalla giunta ma soprattutto dagli uffici comunali. Con questo progetto finalmente si rivedranno parchi, soprattutto delle periferie, riqualificati. Questo permetterà ai cittadini residenti in quelle zone di non sentirsi più di serie b», commenta il consigliere Alessandro Gianasso.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter