Menu
Cerca
San Mauro Torinese

Navetta alla PraGranda, primi sopralluoghi sul percorso

Un progetto inserito all’interno di una più articolata ridistribuzione delle linee del trasporto pubblico della Città di Torino, che coinvolgerà anche Settimo

Navetta alla PraGranda, primi sopralluoghi sul percorso
Politica 28 Febbraio 2021 ore 11:02

Navetta alla PraGranda, primi sopralluoghi sul percorso

PraGranda

Un progetto atteso per il quartiere sanmaurese che dopo anni di attesa sta prendendo effetivamente forma.

Trasporti

Veder circolare un autobus nella zona Pragranda è un evento che fa tremare i polsi. Un sogno e una necessità per i residenti dell’Oltrepo, in particolare per i residenti del quartiere residenziale, i quali da molto tempo attendono che le promesse della politica diventino realtà.
E dopo quattro anni di relazioni, incontri, commissioni e pause forzate dovute alla pandemia sanitaria, la linea di trasporto pubblico locale, promessa in campagna elettorale dal sindaco, Marco Bongiovanni, e dal Movimento 5 Stelle sta diventando realtà. La famosa «Navetta Five Stars» che quasi cinque anni fa ha convinto molti abitanti del quartiere a preferire la compagine pentastellata nelle precedenti elezioni Amministrative.
Venerdì 19 febbraio, accompagnato dal sindaco, un mezzo simile a quello che dovrebbe circolare per le vie cittadine ha effettuato un giro di prova, percorrendo il futuro tracciato. «In questi giorni stiamo facendo solo delle prove tecniche, valutando sul campo sia il tracciato sia i tempi per ogni singola fermata, con un mezzo simile a quello che dovrebbe essere impiegato per la navetta – spiega l’assessora Licia Nigrogno, nonché presidente di Agenzia per la Mobilità -. La prossima settimana avrò due incontri con gli altri soggetti che partecipano al progetto e se tutto andrà bene mi auguro di poter convocare una commissione Trasporti, dove illustrerò il tutto».

Il progetto

Un progetto, quello della navetta sanmaurese, inserito all’interno di una più articolata ridistribuzione delle linee del trasporto pubblico della Città di Torino, che coinvolgerà anche San Mauro e Settimo. Per quanto riguarderà la Città delle Fragole, nel disegno illustrato nel periodo prepandemico, solo la linea 57 dovrebbe essere interessata da questa rivoluzione, in quanto la linea 61 non dovrebbe subire modifiche di tracciato. La linea del 57 potrebbe essere sostituita dalla linea 18, il cui tracciato comprenderà il territorio della Metro 2, intersecandosi con la linea 27 di Settimo e la futura navetta sanmaurese.
Un percorso più lineare che ne velocizzerà il transito, lasciando alle linee locali i percorsi più lenti e tortuosi. La navetta sanmaurese, infatti, dovrebbe partire dal centro storico per poi transitare in via Settimo, via Italia, via Speranza, via Aosta, proseguendo poi per la zona Burgo e ripercorrere il percorso dell’attuale linea 3 fino a via Del Porto, con un passaggio davanti alla piscina di piazza Gramsci.
Le tempistiche e l’inaugurazione della navetta che rivoluzionerà il trasporto pubblico locale sanmaurese, facendo sentire gli abitanti della zona Pragranda meno soli e finalmente parte integrante del territorio, non sono ancora precise, ma si parla del mese di maggio, dopo l’inaugurazione della nuova stazione di Piazza Bengasi della Metro1.
Una scommessa che il sindaco Bongiovanni e la sua Amministrazione non potranno e non vorranno perdere, visti i pochi mesi che ancora rimangono alla fine del loro mandato elettorale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli