Politica
Castiglione Torinese

L’Amministrazione guarda alla fine del mandato: approvato il Documento unico di programmazione per il 2022-2024

Prosegue la programmazione della Giunta guidata dal sindaco Loris Lovera

L’Amministrazione guarda  alla fine del mandato: approvato il Documento unico di programmazione per il   2022-2024
Politica 18 Settembre 2021 ore 09:02

L’Amministrazione guarda alla fine del mandato: approvato il Documento unico di programmazione per il 2022-2024.

Documento unico di programmazione

L’Amministrazione comunale di Castiglione guarda già alla fine del mandato. E’ stato infatti approvato dalla Giunta il Dup (Documenti unico di programmazione) per il triennio 2022-2024.

L'annuncio

«Con questo documento - puntualizza il sindaco Loris Lovera - delineiamo la naturale conclusione delle azioni del nostro mandato, che avrà scadenza proprio nel 2024. Il Dup conferma quindi le principali linee guida di governo e sviluppo di Castiglione, basate sui principi di programma elettorale del 2019, e le aggiorna sulla base dell’esperienza di questi due anni abbondanti. Continueremo ad operare, dunque, sulla base di quelli che per noi sono sempre stati dei principi fondamentali».

L'azione amministrativa

I punti cardine su cui l’attuale Giunta castiglionese svolgerà la seconda ed ultima parte del mandato, dunque, saranno all’insegna dell’Amministrazione trasparente; della difesa e cura sostenibile del territorio nelle sue diverse articolazioni di ambiente, urbanistica, viabilità e mobilità, efficientamento energetico, gestione dei rifiuti, con la collaborazione intercomunale come logica portante; del sostegno ad uno sviluppo economico e commerciale sostenibile; della vicinanza edel supporto alle fasce di popolazione che più ne necessitano: i giovani, gli anziani, i deboli, i migranti; del rispetto degli equilibri di buona gestione economica, e valorizzazione di tutte le occasioni di supporto e finanziamento in ottica di crescita socialmente equa.
«Abbiamo trascorso - aggiunge ancora il sindaco Lovera - un periodo di grandi prove, e fortunatamente ora vediamo meglio le prospettive di ripresa post-pandemia, sostenute dai programmi e finanziamenti straordinari del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: sono opportunità che intendiamo cogliere nella massima misura a favore della comunità. Tutto il possibile, e niente di meno. E’ questo il motto che ha sempre contraddistinto la nostra Amministrazione e rispetto al quale continueremo ad operare».