Politica
A San Mauro

Il fango minaccia le tombe del cimitero

Le segnalazioni raccolte dalla consigliera di Fratelli d'Italia Paola Antonetto

Il fango minaccia le tombe del cimitero
Politica Settimo, 05 Dicembre 2020 ore 08:06

Il fango minaccia le tombe del cimitero

Cimitero

Sono trascorsi quasi sei mesi dall’evento alluvionale e franoso che ha messo in ginocchio Sant’Anna e il centro di San Mauro. Molti interventi sono stati portati a compimento, ma altri restano abbandonati a loro stessi, minacciando la sicurezza del territorio.

Preoccupa la situazione al cimitero

E tra le situazioni critiche, la collina sul retro del cimitero desta la preoccupazione di molte famiglie, proprietarie delle tombe su quel lato. A raccogliere le segnalazioni, la capogruppo FdI, Paola Antonetto, che, nei giorni scorsi, ha effettuato un nuovo sopralluogo per verificare le condizioni della collina. «Ammetto che alcuni privati, proprietari dei terreni, hanno eseguito interventi di messa in sicurezza - spiega -. Noto, invece, che la parte di competenza del Comune è ancora sommersa dal fango. I canali di scolo dell’acqua piovana, realizzati alcuni anni fa, sono ormai ricoperti di fanghiglia, rendendoli inutili. La terra ammassata, in quantità sempre maggiore, ha alzato il livello del terreno: è possibile vedere il tetto delle edicole dal muro di cinta del cimitero. Comprendo la preoccupazione di queste famiglie. Mi domando la capogruppo 5Stelle, Katiuscia Coppola, che difende sempre l’operato dell’Amministrazione, se è a conoscenza di questa situazione».