Amministrative

Elezioni a Settimo: ecco i 255 candidati per un posto in consiglio

Tra conferme, ritorni e new entry che si affacciano per la prima volta sulla scena politica.

Elezioni a Settimo: ecco i 255 candidati per un posto in consiglio
Pubblicato:
Aggiornato:

Per Antonio Borrini, Rosa Catenaccio, Manolo Maugeri ed Elena Piastra è arrivato il tempo di giocare a carte scoperte.

Elezioni a Settimo, ecco i candidati

Le liste sono state presentate a partire dalle ore 8 di venerdì 10 maggio fino alle ore 12 dell’11 maggio 2024 ma nei giorni precedenti le varie forze politiche avevano già svelato i propri rappresentanti.

È composto da 255 candidati l'esercito che scenderà in campo in questa tornata amministrativa, tra conferme, ritorni e new entry che si affacciano per la prima volta sulla scena politica.

Scorrendo i nomi dei vari elenchi, però, balza all'occhio anche chi ha deciso di non ripresentarsi.

Dopo cinque anni tra gli scranni del Parlamentino locale, «depongono le armi» due attuali consiglieri del Partito Democratico, Vincenzo Rignanese e Luca Capussotto, la capogruppo della Lega, Alessia Titanio, e il consigliere di Insieme per Settimo, Antonio Mencobello.

Le liste ai nastri di partenza

Il puzzle è ormai completo. Ogni partito o lista civica ha selezionato i propri candidati che correranno per la carica di consigliere comunale.
Borrini, con la divisa di Difendi Settimo, corre da solo e nella squadra che lo sostiene si «gioca» il bonus famiglia. In lista, infatti, figura il fratello dell'aspirante sindaco.

Corsa solitaria anche per Catenaccio che con Insieme per Settimo ha formato una lista quasi esclusivamente al femminile. Con 14 donne, la civica è la forza politica che si presenta alle elezioni di giugno con il maggior numero di quote rosa, mentre diverse forze politiche – su 24 candidati - si limitano a schierare il numero di donne minimo, non arrivando neanche in doppia cifra.

Maugeri, come Borrini, gioca in casa e nella lista della Lega candida anche il fratello gemello.

Ben forniti anche gli alleati Fratelli d’Italia e Forza Italia, a supporto di Maugeri.

Ampia la rappresentanza del campo larghissimo che sostiene Piastra, formato da Partito Democratico, Piastra Sindaca, Moderati, Settimo Futura, Azione e Movimento 5 Stelle.

Tanti i rappresentanti delle associazioni locali in campo con la sindaca uscente che in coalizione raccoglie anche una delle più giovani candidate alla carica di consigliera comunale, oltre ai volti delle «frazioni», dal villaggio Olimpia a Fornacino. E

d è proprio ai confini tra Settimo e Leinì che si gioca un curioso «derby» di famiglia con appartenenti al Fornacino Club in corsa con Piastra Sindaca e altri parenti, invece, che hanno scelto Insieme per Settimo.

Ma per analizzare nel dettaglio le singole liste ci sarà tempo. Adesso, invece, iniziamo a conoscere i nomi dei 255 candidati e la composizione delle varie formazioni. Le squadre sono schierate, le carte sono state scoperte. Tutto è pronto per il rush finale. Al voto dell'8 e del 9 giugno mancano 30 giorni.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali