A San Raffaele Cimena

Disservizi e bus in ritardo, arrivano i mezzi nuovi nella tratta per Chivasso

Dopo i disagi vissuti dagli studenti.

Disservizi e bus in ritardo, arrivano i mezzi nuovi nella tratta per Chivasso
Settimo, 08 Marzo 2020 ore 11:57

Disservizi e bus in ritardo, arrivano i mezzi nuovi nella tratta per Chivasso.

Disservizi e bus in ritardo

Nuovi bus al posto di quelli vecchi ed obsoleti. E’ questa la soluzione che verrà attuata dalla Gtt per cercare di far fronte ai ritardi e ai disservizi che, da qualche mese a questa parte, si stanno verificando con sempre maggiore frequenza lungo la tratta che collega San Raffaele a Chivasso. A «patirne» sono soprattutto gli studenti, che in più occasioni, proprio a causa del mezzi in ritardo, non sono riusciti ad arrivare a scuola in orario.

Il problema

Nei mesi scorsi l’Amministrazione comunale, raccogliendo le proteste degli studenti sanraffaelesi, aveva scritto a Gtt e Agenzia per la Mobilità Piemontese, per chiedere un incontro. Martedì scorso, dunque, il sindaco Mantelli ed il suo vice Zeppegno sono stati ricevuti a Torino.

Una soluzione

«Ci è stato prospettato – commenta il sindaco – che con la sostituzione dei mezzi la situazione dovrebbe assolutamente migliorare, anche perché i problemi dei ritardi il più delle volte sono stati causati da guasti ai mezzi in circolazione, molto spesso troppo vecchi e con necessità di interventi. Ora, tenendo conto del fatto che, se non avvenissero questi problemi, l’offerta (quattro corse mattutine) sarebbe assolutamente adeguata alla domanda, a partire dal mese di aprile la Gtt adeguerà la propria flotta, con l’acquisto di nuovi mezzi, in sostituzione di quelli vecchi soggetti a guasti. Si tratta di 100 vetture che verranno utilizzate lungo la linea urbana e 41 mezzi che invece verranno utilizzati per la linea extraurbana, di cui 11 snodati a 18 metri e dunque più capienti». Conclude il sindaco. «Ci siamo dati un mese e mezzo di tempo, poi ci rivedremo».

 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI PRIMA SETTIMO

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Settimo: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità