Politica
San Raffaele Cimena

Clara Marta: «Il nostro Comune deve contare di più, facciamo squadra con le Amministrazioni limitrofe»

La proposta della capogruppo di minoranza

Clara Marta: «Il nostro Comune deve contare di più, facciamo squadra con le  Amministrazioni  limitrofe»
Politica 02 Maggio 2021 ore 13:57

Clara Marta: «Il nostro Comune deve contare di più, facciamo squadra con le Amministrazioni limitrofe».

Minoranza San Raffaele

Una Commissione bilancio per evitare di venire a conoscenza degli impegni di spesa a poche ore dal Consiglio comunale: questa la richiesta della minoranza al sindaco Mantelli.

La richiesta

«Le risorse del Comune - spiega la capogruppo di Noi per Voi Clara Marta - sono da destinare a progetti e opere da valutare con grande attenzione, in particolare in questo periodo nel quale bisogna puntare alla ripresa post -pandemia: chiediamo quindi oculatezza, efficienza amministrativa e trasparenza».
Per San Raffaele c’era grande speranza per la concessione di un importante finanziamento utile a portare avanti i lavori relativi all’ampliamento del plesso scolastico. Aspettative, però, che non si sono realizzate.
«L’esclusione del nostro Comune per quanto riguarda i finanziamenti della scuola è una brutta notizia - commenta ancora l’esponente dell’opposizione consiliare - ma dobbiamo guardare avanti in vista di nuovi bandi, puntando a far valere il peso del nostro paese nel territorio, anche per quanto riguarda i fondi del Recovery Fund».
E aggiunge inoltre: «Il Comune può e deve far sentire la propria voce e le proprie ragioni anche tenendo relazioni istituzionali continue con la Regione e la Città Metropolitana. Non possiamo rischiare di restare isolati e ciò può avvenire solo grazie ad una costante conoscenza di opportunità legate a fondi e bandi che si può maturare esclusivamente attraverso contatti con le altre realtà istituzionali».

"Bisogna fare squadra"

Una proposta ulteriore da questo punto di vista la minoranza la lancia alla Giunta. Osserva Marta: «Da sempre Noi per Voi chiede al sindaco di fare alleanze con gli altri Comuni del territorio per contare di più tutti insieme, in caso contrario si corre il rischio di non essere considerati, con grave danno per lo sviluppo del nostro paese. Noi siamo pronti a collaborare con spirito costruttivo, sarebbe davvero importante, perché a trarne benefici sarebbe in maniera determinante anche il nostro territorio».