Menu
Cerca
A Settimo Torinese

Bilancio partecipativo 2021, scelti i tre temi del bando

Sarà dedicato a decoro urbano, sicurezza e innovazione

Bilancio partecipativo 2021, scelti i tre temi del bando
Politica Settimo, 21 Marzo 2021 ore 09:07

Bilancio partecipativo 2021, scelti i tre temi del bando

Bilancio partecipativo

Decoro urbano, sicurezza e innovazione: questi i tre temi scelti per il progetto del Bilancio partecipativo, l’iniziativa che per il secondo anno permetterà ai cittadini di Settimo di presentare e finanziare direttamente l’idea che preferiscono.

Gli obiettivi

«Anche nel 2021 proponiamo il Bilancio partecipativo, uno strumento nelle mani dei settimesi per cambiare in meglio la Città – interviene l’assessore al bilancio Luca Rivoira -. La formula è uguale a quella sperimentata l’anno scorso: il Comune aprirà una call alla quale potranno partecipare tutti i settimesi. Chi ha un progetto per la città legato al decoro urbano, alla sicurezza o all’innovazione, è invitato a candidarsi. Le proposte verranno vagliate dai tecnici che selezioneranno quella idonee. Queste ultime verranno messe ai voti: l’idea che ottiene più voti vincerà e verrà finanziata e concretizzata».

Le candidature

L’obiettivo dell’amministrazione è aprire alle candidature nelle prossime settimane per poter vagliare le candidature e arrivare alla fase di voto la prossima estate e, se possibile, dare concretezza all’idea vincente già nel corso dell’anno. La decisione della giunta dei tre temi precede l’avvio del progetto vero e proprio: non appena le candidature saranno aperte il Comune spiegherà come partecipare.La prima edizione del bilancio partecipativo di Settimo Torinese si è svolta lo scorso anno e ha visto la presentazione di 13 proposte di cui 5 giunte alla fase finale. Anche in quel caso i temi erano tre: digitalizzazione, innovazione e sociale. Alla fine, la proposta più votata è stata «Stardust Festival», il progetto presentato da Roberta Zanzarella. Si tratta di un festival di magia e artisti di strada e che verrà realizzato non appena le condizioni sanitarie lo permetteranno.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli