San Mauro Torinese

Bando a sostegno dell’economia locale: domande fino al 10 febbraio

Le domande potranno essere presentate entro il 10 febbraio.

Bando a sostegno dell’economia locale: domande fino al 10 febbraio
Politica 03 Febbraio 2021 ore 11:42

Bando a sostegno dell’economia locale: domande fino al 10 febbraio

Bando

Un contributo comunale per sostenere le imprese e il commercio messo in ginocchio dall’emergenza sanitaria. E’ stato deliberato dalla Giunta un documento che approva l’iniziativa a favore dell’economia locale, duramente messa alla prova dalla pandemia e dalla chiusura di molti esercizi commerciali imposta dai Dpcm.

Gli obiettivi

«Tra gli obbiettivi di questa Amministrazione rientra la promozione e il sostegno alle attività commerciali locali, le quali in questi ultimi mesi hanno subito le conseguenze economiche dell’emergenza sanitaria – si legge nel testo della delibera approvata -. Tale intervento di sostegno economico, estremamente importante in un periodo come l’attuale in cui la crisi economica, causata dalla pandemia da covid-19, ha determinato la sospensione o comunque la riduzione operativa di numerose attività economiche e produttive, è stato stabilito di emettere un bando pubblico per l’erogazione di un contributo economico straordinario a titolo di riconoscimento del disagio, subito dagli operatori economici del territorio dovuto ai periodi di inattività dovuti all’emergenza sanitaria Covid-19».

Il bando

Due le categorie di attività economiche destinatarie del sostegno: quelle maggiormente colpite e quelle parzialmente colpite, a seconda del codice Ateco. Nel primo caso, l’importo previsto è pari a 350 euro, nel secondo invece è di 200 euro. «L’importo complessivamente stanziato per l’erogazione dei contributi in oggetto è pari a 70mila euro, inseriti nel Bilancio anno 2020», fanno sapere dal Palazzo civico.
I richiedenti dovranno avere i seguenti requisiti: risultare operanti o con sede a San Mauro Torinese; ciascuna impresa potrà essere beneficiaria del contributo per una sola unità produttiva riferite al codice Ateca principale; sono ammissibili al rimborso le spese sostenute dalle attività economiche per l’acquisto di Dpi o adeguamenti dei locali, o autocertificazione riduzione di almeno 30 percento degli incassi.

Il bando è stato aperto il 20 gennaio. Le richieste potranno essere presentate entro il 10 febbraio. Tutte le informazioni possono essere trovate sul sito del Comune di san Mauro (www.comune.sanmaurotorinese.to.it).

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli