In edicola

In regalo con la Nuova Periferia di Settimo i fiori antizanzare

Quarta e ultima puntata per questa edizione della nostra iniziativa green. Solo per i nostri lettori dei semi di profumatissime piante “repellenti”

In regalo con la Nuova Periferia di Settimo i fiori antizanzare
Pubblicato:
Aggiornato:

Cari lettori, siamo arrivati alla fine di questa edizione della nostra iniziativa green dedicata al mondo delle sementi da orto e giardino. Dopo aver fatto un orto molto originale siamo passati a far fiorire la nostra terra. Ed ecco la quarta e ultima bustina con un mix di fiori antizanzare.

Come sempre ringraziamo Franchi Sementi e  Technoprobe.

In regalo con la Nuova Periferia fiori antizanzare

Quello che trovate questa settimana è un miscuglio di fiori, dai colori e profumi differenti, che hanno un azione repellente nei confronti delle zanzare, una soluzione ideale in vista dell’estate. Molto facili da coltivare, si possono piantare sia in piena terra come in piccole aiuole o in vaso in modo da poterli posizionare in zone strategiche per allontanare le zanzare da porte o finestre. Creare una piccola aiuola con questa composizione permetterà, oltre che alla sua principale azione repellente, di avere un ottimo impatto estetico.

Nella bustina troverete semi di menta, melissa, nepeta cataria (detta anche erba gatta), aneto, crisantemo, basilico e tanaceto. Essenzialmente l’effetto antizanzare è dato dalle foglie di queste piante, tranne per il crisantemo e il tanaceto dove sono i fiori ad avere una caratteristica repellente per questi insetti.

Nonostante sia facile coltivare questi fiori, ecco alcuni consigli sempre utili. Il terreno deve essere ben soleggiato e ricco di sostanze organiche. Le irrigazioni devono essere regolari e più abbondanti nei periodi caldi.

Profumatissime piante “repellenti”

menta
Foto 1 di 7

Menta

melissa
Foto 2 di 7

Melissa

erba-gatta
Foto 3 di 7

Nepeta Cataria

aneto
Foto 4 di 7

Aneto

crisantemi
Foto 5 di 7

Crisantemi

basilico
Foto 6 di 7

Basilico

tanaceto
Foto 7 di 7

Tanaceto

La menta, dal tipico profumo, produrrà dei piccoli fiori sul rosa e potremo usare le foglie anche in cucina.

La melissa, molto simile alla menta, ha dei fiori dal bianco al viola, ed è famosa per l’uso negli infusi.

La nepeta cataria, dai fiorellini sul violetto e il blu, è la vera erba gatta, perché produce un odore simile ai feromoni dei felini ed ha un effetto positivo su di loro, rilassante sul sistema gastroenterico e neurologico: se i gatti mangiano le foglie fanno le fusa e si rotolano contenti.

L’aneto è una pianta aromatica molto utilizzata anche nelle ricette e produce dei piccoli fiori gialli.

Il crisantemo, invece, emana profumo dai fiori, molto grandi e colorati, con tonalità che vanno dal bianco al rosa al giallo, e nonostante in Italia sia molto usato per la commemorazione dei defunti in altri Paesi viene regalato in occasione di una nascita.

Il basilico, erba aromatica re della tavola, vi donerà delle profumatissime foglie e dei piccoli fiori bianchi. Infine, il tanaceto è una pianta alta con dei bellissimi fiori gialli, dalla forma arrotondata

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali