La campagna

Una spesa per combattere il cancro. Nova Coop e Candiolo ancora insieme per sostenere la ricerca sui tumori

Dal 1° al 31 dicembre, in tutti i punti vendita Nova Coop, sarà possibile sostenere la ricerca scientifica contro le neoplasie acquistando il prodotto a marchio Coop. La Cooperativa dei Consumatori devolverà l’1% del valore di vendita alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro per sostenere la prevenzione e la ricerca sui tumori maschili

Una spesa per combattere il cancro. Nova Coop e Candiolo ancora insieme per sostenere la ricerca sui tumori
Economia Torino, 26 Novembre 2020 ore 15:55

Una spesa per combattere il cancro. Nova Coop e Candiolo ancora insieme per sostenere la ricerca sui tumori.

Nova Coop

La spesa di Natale come alleato contro il cancro. Dal 1° al 31 dicembre, nei 64 negozi della rete vendita di Nova Coop, tornerà la campagna “Scegli il prodotto Coop e INSIEME sosteniamo la ricerca contro il cancro”, in favore della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro – Onlus. La Cooperativa devolverà l’1% della vendita di ogni prodotto alimentare confezionato a marchio Coop all’acquisto di strumentazioni e apparecchiature da donare all’Istituto per la Ricerca e Cura del Cancro – IRCCS di Candiolo (To).

Nova Coop, nel solco di una tradizione che individua nella promozione di stili di vita sani, nell’educazione alla salute e al benessere alcuni dei valori fondanti, prosegue così l’alleanza avviata lo scorso anno con la Fondazione. Nella prima edizione della campagna sono stati raccolti oltre 111.000 euro da destinare all’acquisto di strumentazioni e apparecchiature per la diagnosi precoce e la prevenzione del tumore al seno. Quest’anno il focus sarà invece dedicato ai tumori maschili. L’istituto, polo di eccellenza internazionale nella ricerca sul cancro, nel 2019 ha erogato 1 milione e 418 mila prestazioni ambulatoriali, accolto oltre 8 mila pazienti e vede ogni giorno impegnati nei suoi 39 laboratori oltre 350 ricercatori italiani e internazionali nella ricerca sulle nuove terapie. La campagna “Scegli il prodotto Coop e INSIEME sosteniamo la ricerca contro il cancro” sancisce l’alleanza tra due importanti realtà del territorio piemontese, unite da un obiettivo comune.

L’iniziativa

Per tutto il mese di dicembre i Soci e i Consumatori potranno contribuire a questa causa scegliendo i prodotti alimentari confezionati a marchio Coop, anche attraverso l’acquisto online con la piattaforma www.coopshop.it. Il resto lo farà la Cooperativa, che devolverà l’1% del ricavato della vendita di ogni confezione all’acquisto di nuove strumentazioni medico-scientifiche per l’IRCCS di Candiolo, destinate alle attività di ricerca sui tumori maschili alla prostata e ai testicoli. Nel primo caso si tratta della neoplasia più frequente tra gli uomini, rappresenta circa il 20% dei tumori diagnosticati negli over 50. Il tumore del testicolo è invece quello più frequente nella fascia di età 15-36 anni. I Soci Coop avranno anche la possibilità di donare, se lo vorranno, 500 punti della CARTA Socio Coop, alla campagna.

La salute, il benessere, la promozione dei corretti stili di vita e della prevenzione sanitaria sono da sempre valori irrinunciabili per Nova Coop. Un impegno che la Cooperativa porta avanti quotidianamente attraverso iniziative di sensibilizzazione e informazione rivolte a Soci, Consumatori e dipendenti, di sostegno ad associazioni solidaristiche che si occupano di pazienti oncologici e di diffusione di una cultura del benessere. Questo sforzo si è tradotto, nel 2018, nel lancio di Info.food, primo servizio in Italia di consulenza nutrizionale gratuita all’interno dei punti vendita in collaborazione con esperti dietisti per accompagnare la clientela nella scelta dei prodotti migliori per un’alimentazione consapevole. Nova Coop collabora da anni con Lilt Novara – insieme alla quale ha lanciato nel 2019 il Progetto Lifestyle per promuovere il concetto di sana alimentazione come alleato nella prevenzione delle patologie oncologiche – e con la Fondazione Edo ed Elvo Tempia di Biella con cui ha attivato, tra i propri dipendenti, campagne gratuite di screening rivolte alle patologie oncologiche più diffuse. Recentemente la Cooperativa, in collaborazione con l’Asl To3, ha infine attivato presso l’Ipercoop di Collegno uno sportello di prenotazione di esami clinici. Diverse sono inoltre le iniziative di sensibilizzazione promosse ogni anno dai Presidi Soci Coop attivi presso tutti i punti vendita.

L’impegno sociale

Spiega  Ernesto Dalle Rive, Presidente di Nova Coop:

“Anche in questo anno particolare abbiamo deciso di mettere a disposizione dei medici e dei ricercatori che studiano il cancro ciò che abbiamo di più caro, i nostri prodotti e le nostre persone. La cultura del benessere e il valore della salute ispirano da sempre l’agire della nostra Cooperativa e si manifestano attraverso l’attenzione che poniamo in tutte le nostre azioni, sia nei confronti di chi lavora in Nova Coop, sia verso Soci e Consumatori. La campagna che presentiamo oggi, giunta alla sua seconda edizione, vuole soprattutto essere un messaggio rivolto ai nostri clienti e alle comunità che ci ospitano per invitarli a dare più valore al Natale scegliendo, attraverso l’acquisto di prodotti genuini e di qualità, di contribuire a rendere il cancro sempre più curabile. Siamo infatti fermamente convinti che le nostre scelte quotidiane possano fare la differenza e fare di ognuno di noi un testimone del cambiamento”.

Sottolinea Allegra Agnelli,  Presidente Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro:

“La forza dell’Istituto di Candiolo e i grandi risultati raggiunti in questi anni dalla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro si devono anche al supporto delle tante persone, istituzioni e imprese che sostengono la nostra Fondazione nella lotta per sconfiggere la malattia. Voglio quindi ringraziare Nova Coop per aver deciso di rinnovare il proprio impegno al nostro fianco, anche in un anno così difficile, dopo gli ottimi risultati raggiunti nel 2019 durante la prima edizione di questa campagna, che ha contribuito a raccogliere fondi essenziali per sostenere la ricerca sul cancro”.

Osserva Pasquale Rescigno, Responsabile della piattaforma GIRT-URO, Gruppo Interdisciplinare di Ricerca Traslazionale e Clinical Trials per i tumori urologici:

“I tumori maschili sono nella maggior parte dei casi curabili se diagnosticati in fase iniziale. Molto c’è invece ancora da fare nella malattia diffusa e metastatica. Al momento l’armamentario terapeutico non è illimitato e la biologia alla base di queste patologie resta ancora molto complessa. La nuova unità GIRT-URO, creata a settembre all’Istituto di Candiolo, ha il compito di sviluppare nuove strategie terapeutiche per i pazienti che hanno esaurito trattamenti standard. Iniziative come quella di Nova Coop sono molto utili perché permettono di supportare la costosa macchina della ricerca”.

Dichiara Marco Gasparini, direttore rete vendita Nova Coop:

“La rete di Nova Coop, di 61 negozi in Piemonte e 3 in alta Lombardia, e più di 80 comuni serviti dalla consegna a domicilio con Coopshop, rappresenta una significativa opportunità per poter coinvolgere dipendenti, soci e clienti in una gara di solidarietà così importante, affiancata, oltre all’acquisto dei prodotti Coop dalla possibilità di donare, nei nostri punti vendita, 5 euro o 500 punti della spesa. Questa unione di intenti ci aiuterà ad essere cittadini più consapevoli per noi e per gli altri: mettendo al centro il benessere delle persone. In questo FPRC e Nova Coop trovano un obiettivo comune e insieme possono fare molto a vantaggio di tutti”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità