Economia
Sponsorizzato

Il Ford Transit elettrico sta per arrivare in Europa

L’attesa finalmente sta per terminare: in primavera sarà disponibile nella sede Authos di Moncalieri

Il Ford Transit elettrico sta per arrivare in Europa
Economia 03 Marzo 2022 ore 08:57

Il Ford Transit elettrico sta per sbarcare in Europa. E in particolare arriverà anche nella sede Authos di Moncalieri. Con l’avvento della primavera farà il suo esordio sul mercato la versione green del van Ford più venduto al mondo. Si tratta del primo veicolo commerciale dell’Ovale Blu totalmente a batteria. L’E-Transit si annuncia come un modello destinato a fare epoca. Parliamo infatti di un chiaro messaggio della volontà da parte della casa automobilistica statunitense di elettrificare la propria flotta. E di conseguenza di portare un contributo all’azzeramento delle emissioni di CO2 entro il 2050.

Le caratteristiche del Ford Transit elettrico

Il Ford Transit elettrico è dotato di una batteria da 67 kWh, in grado di garantire un’autonomia di 350 chilometri. È ricaricabile in due modi: in primis a corrente continua (DC), attraverso una ricezione di potenza esterna di 115 kW da parte del veicolo. Oppure a corrente alternata (AC), avvalendosi del caricabatterie interno da 11,3 kW. La batteria è posizionata sotto il pianale e permette alla nuova versione del van Ford di disporre fino a 15,1 m³ di spazio di carico e di trasportare merci fino a 1.616 kg. Veniamo alle prestazioni, nettamente migliori rispetto alla versione diesel: il Ford Transit elettrico ha una potenza massima di 198 kW (269 CV) e 430 Nm di coppia. Inoltre beneficia di un nuovo sistema di trasmissione, così come di sospensioni posteriori a braccio semi-longitudinale. Attenzione anche alla trazione posteriore, erogatrice di alta motricità.

Via libera nelle zone a traffico limitato

È semplice intuire come il nuovo van elettrico rappresenti una miscela di raffinatezze ingegneristiche, per una guidabilità dalla sterzata più precisa e dalla manovrabilità ancora a più ampio raggio. A tutto ciò si aggiunge la possibilità di circolare liberamente nelle zone a traffico limitato. L’E-Transit infatti incarna la soluzione ideale per gestire le operazioni di “carico e scarico” negli ambienti urbani. E garantisce ampi risparmi nelle spese per le operazioni di ricarica e di manutenzione. Per queste ultime si prevede un ribasso addirittura del 40%. Anche le connettività si merita una menzione speciale: il sistema di infotainment SYNC 4 fa il suo esordio su un veicolo commerciale Ford. Ecco quindi un touchscreen a 12’’ e la funzione di riconoscimento vocale, capace di aggiornarsi over-the-air anche in assenza di una rete wi-fi.

I sistemi di sicurezza

Impossibile tralasciare un accenno alla sicurezza. Il Ford Transit elettrico dispone di molteplici tecnologie di assistenza alla guida. Ecco dunque il Traffic Sign Recognition (TSR), capace di riconoscere la segnaletica stradale e avvisare l’eventuale mancato rispetto del limite di velocità. Spazio anche all’Intelligent Speed Assistant, il quale interviene per riportare il mezzo entro il limite previsto qualora lo abbia superato. Oppure troviamo il Pre-Collision Assist, sistema di frenata automatica che interviene in caso di incidente, e il Blind Spot Information System, che aiuta il veicolo a rimanere all’interno della corsia di percorrenza.

La Business Unit dedicata ai veicoli commerciali

Sia Ford Italia che Authos ritengono particolarmente importanti i veicoli commerciali. Perciò l’offerta è stata ampliata ed è stata sviluppata una Business Unit dedicata. Ciò nasce dalla consapevolezza che il mondo del lavoro sia sempre più dinamico e variegato nella sua offerta. Aziende di ogni dimensione, imprenditori e liberi professionisti hanno necessità di soddisfare una mobilità crescente e diversificata. “Authos ancora una volta - ha dichiarato Marco Buraglio, responsabile dei veicoli commerciali di Ford Italia - sa come far proprie le nostre indicazioni, contribuendo in modo importante al piano di crescita, lavorando con una squadra ben formata, in grado di offrire un pre e post vendita di alto livello”. L’ultima battuta è per il presidente e CEO di Ford Italia, Francesco Di Ciommo: “È indispensabile per un dealer assicurare ottimi servizi, perché il servizio è il cuore del processo di vendita”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter