La preoccupazione

Dpcm di Natale, le critiche dell'Ascom

Le nuove restrizioni previste dal Goveno stanno suscitando molte preoccupazioni

Dpcm di Natale, le critiche dell'Ascom
Economia Settimo, 20 Dicembre 2020 ore 11:12

Dpcm di Natale, le critiche dell'Ascom

Dpcm Natale

Rispetto al Dpcm di Natale ed alle chiusure annunciate dal Governo nei giorni centrali delle festività è dura la posizione dell'Ascom, espressa in una nota dalla presidente torinese Maria Luisa Coppa. Come riportano i colleghi di PrimaChivasso.it

La posizione dell'Ascom

In una nota l'Ascom ha così espresso la sua posizione:

"Le disposizioni rese note dal Presidente del Consiglio arrivano a dare il colpo di grazia ad un settore che è rimasto ostaggio dell’incertezza. Dopo cinque settimane tra zone rosse ed arancioni è bastato un giorno di “giallo” previsto dal DPCM e validato dal comitato scientifico e dalla politica per far cambiare idea e gettare l’intero comparto del commercio e della somministrazione nel caos. E nel frattempo imprenditori ancora fiduciosi e responsabili avevano allestito le vetrine, programmato acquisti, fatto ordini, organizzato il personale, e raccolto le prenotazioni nel rispetto rigoroso delle regole… ma nulla di tutto ciò è più possibile, a cinque giorni dal Natale!".

Può interessarti anche: Il Decreto di Natale presentato dal Governo