Menu
Cerca
In collina

Ora i cinghiali «minacciano» il centro abitato: attaccato un cane a Bardassano

Un problema che sta diventando sempre più serio, per i rischi provocati alle persone ma anche per i danni al patrimoio agricolo

Ora i  cinghiali «minacciano» il centro abitato: attaccato un cane a Bardassano
Cultura 06 Febbraio 2021 ore 07:05

Ora i cinghiali «minacciano» il centro abitato: attaccato un cane a Bardassano

Cinghiali

I cinghiali tornano a scatenare il panico in collina. La scorsa settimana a Bardassano è stato attaccato un cane, praticamente alle porte del centro abitato della frazione gassinese.

L'ultimo episodio

E’ accaduto all’amico «a quattro zampe» della famiglia Versino. A raccontarlo è proprio la signora Versino:

«Il cane si trovava nel nostro terreno, libero. Ad un certo punto mio marito lo ha visto rientrare grondante di sangue ferito. Per fortuna quando è successo non c’era anche lui, altrimenti avrebbe rischiato di essere ferito».

L’animale è stato poi costretto alle cure. Gli sono stati applicati 50 punti di sutura. Prosegue ancora la signora Versino:

«Da qualche tempo notavamo la presenza dei cinghiali sempre più vicini alla zona del centro abitato. Certo è che mai avremmo pensato si potessero avvicinare così tanto. E’ pericoloso».

Conclude:

«Bisogna stare attenti. mi riferisco in particolar modo alle persone che sono solite uscire, magari la sera, per portare fuori il loro cane. A questo punto il rischio di trovarsi qualche animale all’improvviso davanti è possibile».

Tanti danni

I cinghiali hanno creato in questi ultimi anni, gravi problemi anche nella nostra zona. Non solo all’agricoltura, ma anche alla sicurezza degli automobilisti.

Purtroppo è capitato spesso che questi animali siano stati la causa di gravi incidenti stradali, con feriti o addirittura vittime.
Le Amministrazioni comunali da tempo hanno preso in seria considerazione questa questione, chiedendo interventi diretti agli Enti Superiori, Città Metropolitana, Regione e Governo.
Prima dell’arrivo della pandemia e del Coronavirus, il Comune di Castiglione aveva ospitato un incontro tra Amministrazioni delle aree omogenee del territorio, proprio al fine di proporre un intervento diretto ed immediato volto a risolvere il problema.

Anche la Coldiretti in più occasioni ha sollevato il problema con le Istituzioni preposte per chiedere degli interventi concreti.