Cultura
Gassino

La situazione del cimitero al centro dell'attenzione: cittadini arrabbiati

L'assessore Molinari: "Tutte le parti del cimitero sono attenzionate nella stessa misura, e che sono bene accette segnalazioni puntuali da parte dei cittadini per permettere ai cantonieri di provvedere alle manutenzioni"

La situazione del cimitero al centro dell'attenzione: cittadini arrabbiati
Cultura 09 Aprile 2022 ore 10:30

La situazione del cimitero al centro dell'attenzione: cittadini arrabbiati

Cinitero

Alberi pericolanti, infiltrazioni, crepe e griglie di scolo da sistemare. Sono alcuni dei problemi del cimitero capoluogo, ed in particolare della sua porzione più antica. Chiari segni di una scarsa manutenzione del camposanto, segnalano i cittadini evidenziando le differenze tra ala vecchia e nuova. «Continuano ad espandere il cimitero e a costruire nuovi loculi, ma la parte vecchia è abbandonata a sé stessa e in alcuni casi le criticità non vengono risolte da anni. Per esempio le infiltrazioni, che stanno crepando e scrostando il cemento da alcune serie di loculi portando in evidenza le armature arrugginite».

Il reportage

I primi problemi si incontrano nel parcheggio del cimitero, dove una griglia sfondata e transennata è in attesa di sistemazione. «In quel punto c’è stato un sinistro e siamo in attesa che l’assicurazione, intervenuta per accertare i fatti, ci dia responso e ci permetta di procedere al ripristino della caditoia» spiega l’assessore con deleghe cimiteriali e alle manutenzioni Giuseppe Molinari. All’ingresso del camposanto, poi, si incontra una serie di alberi e panchine delimitate da nastro bianco-rosso. «In questo caso il problema era un ramo pericolante, poi caduto a terra. Siamo in attesa che gli uffici attestino che la pianta è ora stabile e in sicurezza per poi togliere i sigilli» prosegue Molinari.
All’interno del cimitero, invece, i principali problemi sono le infiltrazioni, evidenti dallo stato dell’intonaco e dell’impermeabilizzazione dei loculi, con tanto di ferri in vista. Ma anche delle mura esterne del cimitero e dalla pavimentazione, in alcuni punti sconnessa.

La risposta dell’Amministrazione

L’assessore Molinari interviene dicendo che tutte le parti del cimitero sono attenzionate nella stessa misura, e che sono bene accette segnalazioni puntuali da parte dei cittadini per permettere ai cantonieri di provvedere alle manutenzioni. «Innanzitutto invito i cittadini, prima ancora di rivolgersi ai giornali o a Facebook, a segnalare i problemi agli enti competenti. Il Comune è sempre aperto e disponibile ad ascoltarli e soprattutto ha squadre operative che possono intervenire laddove necessario. Rassicuro poi dicendo che i dipendenti si prendono cura di tutto il cimitero e non di una sola parte di esso. E ricordo che la manutenzione delle tombe di famiglia spetta ai privati, mentre ce ne sono ancora molte in attesa di una sistemazione e una ripulita».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter