Concerto

Antiqua, a San Raffaele Alto l’orchestra di Bellagio e del lago di Como

Altro importante appuntamento grazie alla rassegna dell’Accademia del Ricercare

Antiqua, a San Raffaele Alto l’orchestra di Bellagio e del lago di Como
Pubblicato:

Un altro importante appuntamento dedicato alla musica antica è quello in programma nella serata di sabato 8 giugno a San Raffaele Alto.

Antiqua a San Raffaele Alto

Prosegue, infatti, Antiqua, la rassegna organizzata dall’Accademia del Ricercare, che propone un concerto davvero molto interessante, con protagonista l’orchestra di Bellagio e del lago di Como. Ad ospitare l’evento sarà come sempre la chiesa di San Raffaele Arcangelo, con inizio del concerto a partire dalle 21.15.

I musici proporranno il Requiem K 626 di Mozart, nella versione per soli archi di Peter Lichtenthal (1780 -1853).

L’orchestra di Bellagio e del lago di Como

L’orchestra di Bellagio e del lago di Como è diretta dal maestro Alessandro Calcagnile. Come si legge nella scheda di presentazione del concerto, «collabora stabilmente con direttori e solisti d’eccezione, quali Raffaele Trevisani, Mario Marzi, Piercarlo Sacco, Roberto Noferini, Fatlinda Thaci.

L’Orchestra si esibisce regolarmente nelle più suggestive dimore e residenze storiche del Lario, ma è anche ospite nei principali teatri lombardi, quali il Teatro Lirico di Milano, Villa Reale di Monza, il Teatro Sociale di Sondrio, il Teatro Bibiena di Mantova, il Teatro Sociale di Como, Villa Manzoni di Lecco, nonché in festival e manifestazioni, sia in Italia che all’estero.

L’Orchestra affianca alla programmazione tradizionale di spettacolo anche progetti di natura solidale, come la rassegna Musica negli ospedali in collaborazione con Rotary Club e Donatori di Musica. L’Orchestra ha anche presentato in pubblico numerose prime esecuzioni assolute, di opere d’autori contemporanei. Il 30 giugno 2018, l’Orchestra di Bellagio e del Lago di Como è stata invitata dal Consolato Generale d’Italia a Stoccarda, per un evento dedicato a Rossini per le celebrazioni del centocinquantenario. La direzione musicale dell’Orchestra è affidata al Maestro Alessandro Calcagnile».

Un repertorio importante che è frutto di una grande esperienza anche da parte del maestro Calcagnile, «raffinato interprete - si legge ancora nella scheda di presentazione della serata - del repertorio moderno e contemporaneo, dopo essersi formato nei Conservatori di Milano, Brescia e Norinberga, poco più che ventenne debutta come direttore d’orchestra alla Sala Santa Cecilia del Parco della Musica di Roma alla testa dell’Orchestra Nuova Sinfonica Italiana. Da lì una brillante carriera che lo porterà ad esibirsi presso le più importanti sale e teatri del mondo, fino a giungere nel 2017 alla sala grande della Carnegie Hall di New York. Ha collaborato con l’Orchestra I Pomeriggi Musicali, l’Orchestra Cantelli di Milano, l’Orchestra Filarmonica Italiana, l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, l’Orchestra Regionale Toscana, l’Orchestra I Professori del San Carlo di Napoli, l'Orchestra Sinfonica di Matera. Presidente e tra i fondatori del Centro Musica Contemporanea di Milano, Direttore Musicale del New MADE Ensemble, Direttore Editoriale delle Edizioni Sconfinarte, è uno dei protagonisti della musica contemporanea in ambito nazionale ed ha collaborato con i principali compositori viventi. Ha registrato per Stradivarius, RAI, Radio Televisione Svizzera Italiana, Radio Televisione Nazionale Albanese, Radio Capodistria».

Poi tocca a San Mauro

Dopo l’appuntamento di sabato 8 giugno a San Raffaele Antiqua continuerà a far sempre tappa sul nostro territorio.

Domenica 16 giugno, infatti, ad ospitare la rassegna di musica antica sarà la chiesa di Santa Maria di Pulcherada a San Mauro. ad esibirsi sarà la Voxonus Ensemble, con inizio del concerto sempre a partire dalle 21.15.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali