IL PUNTO

Vaccino, consegnate in Piemonte le 20mila dosi aggiuntive richieste per accelerare le somministrazioni tra i giovani

Intanto, sono oltre 30mila le dosi somministrate nella giornata di ieri.

Vaccino, consegnate in Piemonte le 20mila dosi aggiuntive  richieste per accelerare le somministrazioni tra i giovani
Cronaca 04 Agosto 2021 ore 08:51

Vaccino, consegnate in Piemonte le 20mila dosi aggiuntive richieste per accelerare le somministrazioni tra i giovani.

Vaccino

Nella giornata di ieri, martedì 3 agosto 2021, sono arrivate in Piemonte le 20mila dosi aggiuntive richieste dal Presidente Alberto Cirio per accelerare la campagna nella fascia 12-19 anni.

La consegna

Complessivamente sono state consegnate 58400 dosi di vaccino Moderna. Quantitativo che tiene proprio conto delle 20mila dosi  aggiuntive che erano state richieste dalla Regione per accelerare la cmpagna  nella fascia più giovane, considerando l'avvio della scuola a sttembre.

Ultimi dati

Sono 30.261 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri, martedì 2 agosto 2021, all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). A 20.299 è stata somministrata la seconda dose.

Tra i vaccinati, in particolare, sono 1.511 i 12-15enni, 10.089 i 16-29enni, 6.344 i trentenni, 5.027 i quarantenni, 2.403 i cinquantenni, 2.548 i sessantenni, 861 i settantenni, 424 gli estremamente vulnerabili e 202 gli over80.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 4.948.000 dosi (di cui 2.215.010 come seconde), corrispondenti al 98,3% di 5.035.000 finora disponibili per il Piemonte.