Attenzione!

Truffe agli anziani, colpo da 3000 euro in città

Un finto tecnico della società dell'elettricità è riuscito a farsi aprire la porta di casa allarmando un anziano sulle onde elettromagnetiche in grado di corrodere i gioielli.

Truffe agli anziani, colpo da 3000 euro in città
Settimo, 26 Agosto 2020 ore 10:06

Ancora un grave episodio di truffe agli anziani. A Settimo un finto tecnico riesce a mettere le mani su un ricco bottino.

Truffe agli anziani

Non c’è pace per gli anziani del territorio che, per l’ennesima volta, sono finiti nel mirino dei truffatori che agiscono tra le strade cittadine. E’ successo ancora, nella mattinata di lunedì, tra le abitazioni di Settimo. Un uomo, che si è spacciato per un tecnico di una società di servizi, è riuscito a farsi aprire la porta di casa da un anziano residente.

La truffa delle finte radiazioni

Il malvivente ha messo in guardia l’anziano da possibili radiazioni emanate dall’impianto elettrico di casa. Onde elettromagnetiche che avrebbero rischiato di danneggiare il denaro contante e di corrodere i gioielli e i preziosi custoditi nell’abitazione. L’anziano, purtroppo, non ci ha pensato due volte e – per mettere al sicuro i suoi beni – si è fidato dello sconosciuto.

Un bottino ingente

Tra denaro contante e prezioso, secondo le prime stime del bottino, il truffatore è riuscito a mettere le mani su beni per un valore totale che si aggira intorno ai 3000 euro. Le indagini rispetto a quest’ultimo caso sono in corso, ma le forze dell’ordine ricordano quanto sia importante denunciare e segnalare il prima possibile episodi di questo genere. La capacità «professionale» di questi malviventi li rende praticamente irrintracciabili nell’arco di poche ore. Per questo è indispensabile non vergognarsi e segnalare subito alle forze dell’ordine di essere stati truffati. Nella speranza, anche minima, di poter rintracciare i propri beni trafugati.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità