Il bilancio

Tavolo per la sicurezza, il bilancio degli interventi

I numeri relativi agli interventi sul territorio confermati dalle forze dell'ordine.

Tavolo per la sicurezza, il bilancio degli interventi
Settimo, 07 Marzo 2020 ore 23:06

Tavolo per la sicurezza sul territorio. Le forze dell’ordine hanno presentato il bilancio degli interventi dell’ultimo anno.

Tavolo per la sicurezza in città

Prosegue incessante il lavoro del Tavolo Sicurezza, che, da anni ormai, vede riuniti le Forze dell’Ordine attive sul territorio con l’Amministrazione comunale, impegnati in incontri a cadenza mensile.  L’occasione è un utile punto di partenza per un bilancio dell’attività finora svolta e studiare insieme le strategie per prevenire episodi di microcriminalità e altre problematiche.

L’incontro a Gassino

Nell’incontro convocato mercoledì scorso, 26 febbraio, presenti il sindaco Paolo Cugini, la vicesindaca Rosetta Tropea, il maresciallo Filippo Tonzanu, il comandante Valeriano Carrera e i referenti dell’Associazione Nazionale Carabinieri, con il presidente Maurizio Golzio.
Emerge con evidenza la necessità di una collaborazione tra le Forze dell’Ordine e i cittadini. «La chiamata – spiegano Carabinieri e Polizia locale – dev’essere tempestiva: è il primo strumento, prima ancora delle lamentele sui social. Prima richiedete un nostro intervento, poi segnalate su Facebook. Invece troppo spesso accade il contrario, non permettendoci di arrivare in tempo sull’accaduto. Siamo in strada per essere disturbati. Le segnalazioni, inoltre, permettono di avviare attività di studio e monitoraggio». Un concetto ribadito più volte dal sindaco Cugini: «Ci deve essere un’azione culturale degli stessi cittadini».

I cittadini “collaborano”

Ma sono molti gli esempi positivi di “rete” tra residenti e istituzioni, portando ottimi risultati. «L’identificazione dei vandali è stata possibile grazie alla collaborazione; la denuncia per il danneggiamento di vetture in corso Italia anche; senza dimenticare l’intervento che ha consentito un abbandono rifiuti in un’area periferica – proseguono -. E poi, i gruppi di Controllo del Vicinato, che sul nostro territorio sono cinque. In più occasioni le loro segnalazioni hanno permesso a noi Forze dell’Ordine di intervenire e fare i controlli necessari a soggetti sospetti».

Un impegno che coinvolge tutti

Carabinieri, Polizia locale, Anc, non sono gli unici soggetti impegnati sul territorio e a cui il sindaco si è rivolto nel corso della seduta di mercoledì mattina. «Il mio ringraziamento va a tutti i volontari che ogni giorno si mettono a disposizione del paese per garantire la sicurezza necessaria. La settimana scorsa, ad esempio, in occasione di un incendio abbiamo visto l’impegno del gruppo comunale di Protezione Civile che, nel weekend, non si è tirato indietro in occasione dell’emergenza sanitaria per il Coronavirus. Gli Alpini, la cui presenza quotidiana davanti alle scuole, garantisce l’incolumità dei nostri studenti. Hanno sostituito i “nonni-vigili” per mancanza di volontari, prendendosi carico di un impegno notevole. Il nostro grazie è per loro e il loro prezioso lavoro».

Tutti gli interventi

Ecco, di seguito, una tabella riepilogativa che rappresenta alcuni degli interventi che, durante l’anno, sono stati svolti dalla Polizia locale di Gassino sul territorio.

1 foto Sfoglia la gallery

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI PRIMA SETTIMO

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Settimo: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità